venerdì 29 dicembre 2017

Sonder & Outer Stars in concerto allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo il 30 dicembre

Il 30 dicembre appuntamento da non perdere per gli amanti della buona musica: allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo si esibiranno i Sonder e gli Outer Stars in un doppio live carico di energia (inizio ore 22.30).
Le due band presenteranno i loro rispettivi progetti discografici inediti.
La necessità di esprimere la propria cifra artistica, unita alla voglia di condividerla con più persone possibili ha portato Sonder e Outer Stars, con la collaborazione fondamentale di Marco De Rosa sempre più attento al mondo della musica inedita, a unire le forze per portare sul palco dello Stammtisch Tavern un combo musicale che cercherà di coinvolgere il pubblico con sonorità che spazieranno dall’alternative all’indie rock.
I Sonder, dopo l’esibizione di settembre al “Pindarock Festival”, tornano live per proporre una setlist molto energica che comprenderà i brani del loro disco (da novembre 2016 presente nei maggiori store digitali) e alcune canzoni che faranno parte del loro prossimo lavoro in studio.
Per gli Outer Stars invece, l’evento del 30 dicembre sarà l'occasione per ritornare dopo più di un anno di pausa sul palco, e presentare finalmente la loro evoluzione sonora grazie ad Adrift - EP, progetto fondato sulla sperimentazione che ha dato modo ai tre componenti della band di aumentare la coesione e l'alchimia che li lega ormai anni.

Ad Atri il 30 dicembre il concerto della Crossover Academy per salutare il 2017

La Crossover Academy di Piero Mazzocchetti saluterà il 2017 con un doppio concerto. L’appuntamento è fissato a sabato 30 dicembre al Teatro comunale di Atri.
Protagonisti saranno gli allievi dell’accademia di alto perfezionamento del tenore pescarese, con sede a San Giovanni Teatino.
I concerti sono in programma alle 16,30 e alle 20,30.
Il concerto pomeridiano vedrà esibirsi cantanti lirici e pianisti, mentre quello serale sarà dedicato alla musica leggera.
Al doppio appuntamento di fine anno prenderanno parte Piero Mazzocchetti, i docenti Angelo Graziani, Umberto De Baptistis, Lindo Terrenzio, Pierluigi Santullo, Nicola Russo.
La direzione organizzativa è di Antonio Di Giosafat.
Attesi, inoltre, gli allievi della scuola Tersicorea di Teramo che, guidati da Elisa Falasca, si esibiranno in “Fiocchi di neve”, da “Lo Schiaccianoci”.
Il concerto ha il patrocinio del Comune di Atri.
Sono oltre 130 gli allievi della Crossover Academy, di età compresa tra i 6 e i 40 anni.
Tra le novità messe in campo dall'accademia per il 2018 c’è il corso di lingua inglese abbinato al canto, che sarà tenuto dalla cantante e docente Angela Williams.
Le audizioni sono in programma il 3 gennaio.

giovedì 28 dicembre 2017

Gli Ufo Robot festeggiano vent'anni di musica allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo il 29 dicembre

Il 29 dicembre allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo si esibiranno gli Ufo Robot che festeggeranno i venti anni di musica in una serata speciale denominata “Ufo Robot – Missione Compiuta” (inizio ore 22.30). Durante il concerto verranno distribuiti gadget a tema.
Gli Ufo Robot (Emanuele Barboni voce, Flavio Sciarra chitarra & voce, Giuseppe Sericola batteria & sequencer) nascono nel 1997 con l'intento di proporre le sigle dei cartoni animati giapponesi in una serie limitata di serate.
Dopo aver avuto un riscontro inaspettato decidono di proseguire ancora per qualche concerto ... Il 29 dicembre festeggeranno il ventesimo anno di attività.
Così Flavio Sciarra presenta questo importante traguardo: "Quando abbiamo iniziato non pensavamo assolutamente che sarebbe andata così ... abbiamo conosciuto tante persone, molte sono diventate importanti come amici ... abbiamo assistito alla nascita di coppie e di figli ... in effetti 20 anni sono una bella fetta di vita. Nel ripensare a tutto questo non posso evitare di constatare quando siamo stati fortunati a vivere queste esperienze, contornati dalla musica degli eroi della nostra infanzia".


Info e prenotazioni: 0871.577171 – 342.0704408 (anche whatsapp)

mercoledì 27 dicembre 2017

Assunta Menna Jazz Duo in concerto al Wine & Wine di Pescara il 28 dicembre

Assunta Menna Jazz Duo sarà in concerto Giovedì 28 Dicembre (inizio ore 21.00) al Wine and Wine di Pescara.
Wine & Wine, di proprietà di Alessandro Gubitosa, già noto al pubblico per la vasta scelta di vini e l’ottima cucina quando era in via Chieti, recentemente si è trasferito al centro di Pescara nell’ex ristorante Duilio in via Regina Margherita 11.
Attualmente il bellissimo locale offre maggiori spazi ed una vasta scelta di degustazioni di prodotti tipici e selezioni di vini importanti, oltre all'eccellente gourmet.
Il 28 Dicembre in occasione delle feste natalizie, ad accompagnare la cena sarà la cantante abruzzese Assunta Menna, accompagnata al piano da Claudio D’Amato, giovane e virtuosissimo pianista Jazz. Il duo si esibirà in brani Standard Jazz della classica tradizione degli anni ’40 e ’50.
Menù alla carta.
Info e prenotazione tavoli: 340/4518415 – 085/4223180.

venerdì 22 dicembre 2017

Parte bene la seconda volta di mister Marino a Chieti: battuto lo Spoltore per 2-1

La seconda volta di mister Marino a Chieti parte nel migliore dei modi: i neroverdi vincono all’Angelini contro lo Spoltore dell’ex Ronci.
Sotto nel primo tempo per 1-0, ribaltano il match all’Angelini con una grande seconda frazione di gioco vincendo per 2-1 grazie ad una doppietta di capitan Lalli.
Bella la cornice di pubblico in una suggestiva e fredda notturna che ha segnato il ritorno alla vittoria in casa per il Chieti F.C dopo due mesi di astinenza.
Mister Marino inizia con gli stessi undici che hanno battuto domenica scorsa 4-0 l’Alba Adriatica in trasferta.
Ronci risponde con un 4-3-3 con i due ex di turno Simone Vitale e Andrea Zanetti.
Spoltore subito pericolosissimo al 5' con Sparvoli che impegna Salvatore che si salva parando di piede.
Due minuti dopo il Chieti F.C. va vicino al vantaggio con un punizione di De Fabritiis che lambisce il palo.
Ospiti in vantaggio al 26' con un’azione molto dubbia, viziata da un fallo di mano in partenza, Grassi viene poi lanciato in avanti anche in sospetta posizione di fuorigioco, ma l’arbitro non segnala e il giocatore prima spara su Salvatore, però la buona sorte lo assiste perché il pallone gli torna incontro e lui riesce ad approfittarne depositandolo in rete di testa.
Al 38' una girata volante di Bordoni impegna Proietti a terra.
Finisce il primo tempo con gli ospiti in vantaggio per 1-0.

martedì 19 dicembre 2017

Concerto di Natale al Conservatorio "L. D'Annunzio" di Pescara il 21 dicembre

Il Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara si prepara a celebrare la festa più magica dell’anno. Lo farà giovedì 21 dicembre con il Concerto di Natale, che sarà ospitato nell'Auditorium dell’istituto a partire dalle ore 21.
“Il concerto è organizzato in collaborazione con il Coro della Virgola, diretto dal maestro Pasquale Veleno, e con l’Avsi” annuncia Alfonso Patriarca, alla guida del Conservatorio D’Annunzio dallo scorso 1° novembre, dopo sei anni di attività come vicedirettore al fianco di Massimo Magri.
“Il programma della serata è molto ricco e prevede, nella prima parte, l’esecuzione di alcuni brani corali, cantati ‘a cappella’ dal Coro della Virgola. Nella seconda parte, l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio e il Coro della Virgola eseguiranno il ‘Gloria’ di Antonio Vivaldi per soli, coro e orchestra, nel quale le parti solistiche saranno affidate ai soprani Nataliia Vasyliuk e Incoronata Toto e al contralto Antonella Gnagnarelli”.
Tra i brani proposti al pubblico ci saranno “Verbum caro” di H. L. Hassler, “Come, let us dance and sing together” di A. Dvorak, “Schöne Fremde” di F. H. Mendelssohn, “Stille Nacht” di F. X. Gruber. Sono circa 800 gli studenti del Conservatorio D’Annunzio, suddivisi tra quelli di area classica e quelli di pop/jazz. Frequentano il Conservatorio, attualmente, anche 150 studenti iscritti al nuovo corso attivato per acquisire i 24 crediti formativi necessari alla partecipazione al prossimo concorso per docenti.

domenica 17 dicembre 2017

Serie B: Pescara-Novara 1-0, Zeman vince e resta al suo posto. Ma non è detto

Nella diciannovesima giornata i biancazzurri vincono in casa per 1-0 contro il Novara. In vantaggio nella prima frazione i padroni di casa con un goal di capitan Brugman al 21', nella ripresa l’undici di mister Zeman conquista l’intera posta. Il Delfino così balza a 24 punti mentre gli azzurri rimangono fermi a 23 lunghezze. Nel prossimo turno il Pescara affronterà in trasferta l’Ascoli mentre il Novara ospiterà il Perugia.

Intanto è rottura - forse definitiva - tra Zeman e l'ambiente biancazzurro: il presidente Daniele Sebastiani ha negato che l'allenatore avesse rassegnato le dimissioni lo scorso settembre, ma il boemo lo ha smentito poco dopo confermando quanto già dichiarato alla vigilia della partita ("Io non dico le bugie"). Il patron del Pescara ha inoltre annunciato che non sa se Zeman siederà in panchina giovedì prossimo ad Ascoli in occasione della trasferta allo stadio Del Duca. Insomma, il clima è davvero rovente.

Zeman sarà ancora l'allenatore del Pescara?

Dichiarazioni pesanti del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, che nel dopopartita di Pescara-Novara ha attaccato il tecnico Zeman che ieri aveva detto in conferenza stampa di avere una visione del calcio diversa rispetto al presidente. Il patron biancazzurro, nonostante la vittoria per 1-0 sul Novara, potrebbe esonerare il tecnico boemo: ha detto di dover valutare la sua posizione dopo un colloquio. Colloquio che, è stato annunciato, avrà luogo domani pomeriggio prima dell'inizio degli allenamenti.

sabato 16 dicembre 2017

Skating Academy: 150 atleti al Galà di Fine anno stasera a Montesilvano

Una serata all’insegna della magia.
Il PalaSenna di Montesilvano ospiterà oggi, 16 dicembre, alle ore 20, il Galà di fine anno della Skating Academy di Montesilvano.
Gli allievi dell’accademia di pattinaggio artistico a rotelle, guidata da Stella e Angela Cantelli, si esibiranno in una delle fiabe più amate da grandi e piccoli: “La Bella e la Bestia”.
Saranno circa 150 gli allievi impegnati nel saggio spettacolo, di età compresa tra i 4 e i 25 anni, in rappresentanza del polo principale di Montesilvano, ma anche di quelli di Silvi e Lanciano.
Il ruolo della Bestia sarà impersonato dalla campionessa europea Noemi Procacci, mentre Belle sarà interpretata dalla campionessa regionale Valeria Sebastiani.
“Ogni anno, per il saggio di dicembre, scegliamo un tema che piaccia sia agli adulti che ai bambini” spiega Stella Cantelli. “Quest’anno abbiamo voluto mettere in scena ‘La Bella e la Bestia’ perché è una fiaba ricca di significati simbolici. Nella vita non bisogna mai fermarsi alle apparenze.
Più che vedere, è importante sentire; prima di giudicare, è importante scavare nel profondo, riflettere sulle reali qualità di ogni essere umano, amare dietro le apparenze.
Quello de ‘La Bella e la Bestia’ è un insegnamento universale e valido soprattutto oggi: viviamo in una società legata all’esteriorità, alla forma più che alla sostanza”.

giovedì 14 dicembre 2017

Tiziano Ferro, all’asta 40 abiti indossati durante il tour in sostegno dei programmi di Save the Children per contrastare la malnutrizione

Continua l’impegno di Tiziano Ferro, ambasciatore di Save the Children, a favore dei bambini: in occasione del Natale, il cantante ha infatti affidato a CharityStars, la piattaforma specializzata nelle aste a favore del no profit, circa 40 capi d’abbigliamento indossati nel “Il Mestiere della Vita tour 2017”.
Il ricavato della vendita all’incanto andrà a sostenere i programmi di salute materno-infantile dell’Organizzazione che dal 1919 lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro. Già lo scorso anno l’artista aveva messo all’asta alcuni abiti, riuscendo a raccogliere in pochissimi giorni 22mila euro, grazie ai quali 2400 bambini in Etiopia avevano potuto avere accesso all’acqua e all’istruzione.
“In questi due anni da ambasciatore di Save the Children ho imparato che quelli che per noi possono sembrare dei piccoli gesti, hanno la possibilità di diventare grandi e concreti contributi per tanti bambini che il mondo sembra dimenticare. L’anno scorso abbiamo raggiunto un obiettivo importante e sapere che un abito indossato durante un concerto può trasformarsi nella possibilità di dare un futuro ad un bambino che non ha la possibilità di nutrirsi o che rischia di morire per un semplice raffreddore, mi rende ancora più orgoglioso di essere accanto a Save the Children in ogni modo” ha dichiarato Tiziano Ferro. “Sono sicuro che anche l’asta di quest’anno riuscirà a raccogliere molti fondi preziosi. Non posso non pensare che in alcuni paesi, con soli 70 euro, si può garantire per un giorno il funzionamento di un centro specializzato nella cura della malnutrizione dei bambini e siamo noi, attraverso i progetti di Save the Children, a poter veramente fare la differenza tra la vita e la morte”, ha concluso Ferro.

martedì 12 dicembre 2017

Enrico Brignano a Pescara, aggiunta una nuova data il 24 gennaio per "Enricomincio da me Unplugged"

Si rinnova l’appuntamento con la comicità di Enrico Brignano: lo spettacolo del noto attore resterà in cartellone al Teatro Massimo di Pescara dal 22 al 24 gennaio.

Visto il grandissimo successo riscosso in prevendita dalle prime due date (vicinissime al sold out), nel capoluogo adriatico è stata aggiunta la terza serata del 24 a quelle già confermate.

Lo spettacolo di Pescara è organizzato da Alhena Entertainment. Biglietti della nuova data su TicketOne online e punti vendita e su Ciaotickets solo punti vendita.

Prezzi biglietti:

Poltronissima Numerata: 69 € c.d.p.
Poltrona Numerata: 57,50 € c.d.p.
Palchi: 55 € c.d.p.
Galleria Numerata: 36 € c.d.p.

Infoline: 085.9433361, www.alhena.it

venerdì 8 dicembre 2017

Andrea Castelfranato live, il maestro internazionale della chitarra in concerto al "Babilonia" di Pescara

L'abruzzese Andrea Castelfranato, maestro della chitarra acustica fingerstyle, si esibirà sabato 9 dicembre alle ore 22:30 presso "Babilonia" a Pescara, in via Campobasso 13. Info e prenotazioni: 320/2659801. Comunicazione e ingresso riservati ai tesserati Arci.

Andrea è noto da anni per il suo virtuoso talento di mani e di cuore che si manifesta sulle corde e sul legno della sua compagna di viaggi e concerti, la chitarra. Il suo talento è un dono da ascoltare ma anche mostrare e condividere in giro per l'Italia, per emozionare il pubblico con un ricco repertorio di composizioni per chitarra acustica e classica.

Riconosciuto maestro internazionale della chitarra, Castelfranato da anni svolge concerti in tutta Europa: è stilisticamente unico e si pone come modello di riferimento per allievi di tutto il mondo, grazie alla sua partecipazione ai più importanti festival di chitarra, alle esibizioni in Abruzzo e oltre i confini della regione, ma soprattutto grazie al web. Tantissimi sono i video sparsi nella Rete che mostrano ragazzi o bravi chitarristi alle prese con l’interpretazione delle sue musiche.

domenica 3 dicembre 2017

San Silvestro con Vinicio Capossela a Pescara, concerto gratuito il 31 dicembre

Capodanno a Pescara con Vinicio Capossela, in concerto gratuito in piazza della Rinascita la sera del 31 dicembre.

L'artista - Premio Lunezia Canzone d'Autore 2017 con l'album "Canzoni della Cupa" e Premio Tenco 2017 - scrive così parlando della sua partecipazione alle feste del capoluogo adriatico: "Per finire il 2017 il concerto di Capo Danno, in the Abruzzi, nella capitale pescosa, a sud della riviera. La regione di Fante, la terra orgogliosa e fiera per abbattere un anno memorabile. Portando tutto a casa, sul palco mariachi, combat folk, ombre, maghi, santi Nicola, tutti insieme nella notte di San Silvestro. Poi il silenzio. E che non se ne parli più. Buone Feste".

Per salutare il 2018 ci saranno anche le Luci d'Artista e una nuova edizione del video mapping show sulla facciata di Palazzo Arlecchino. Al termine del concerto di Capossela si ballerà fino all'alba con "The original vintage night", dj set a cura di dj Vangelis.

domenica 19 novembre 2017

“Ho bisogno di aria”, Paolo Tocco torna con un nuovo disco e un nuovo romanzo

Si intitola “Ho bisogno di aria” il nuovo lavoro del cantautore teatino Paolo Tocco. Un nuovo disco stampato anche in vinile con 11 inediti che è stato pubblicato il 17 novembre dalla storica IRMA Records di Bologna.

Si ripete poi la formula disco e libro assieme come già accaduto lo scorso anno per il precedente lavoro “Il mio modo di ballare”.

Edito da Lupieditore di Sulmona, “Ho bisogno di aria” è anche un romanzo: e se il disco quindi promette di riprendersi lo spazio vitale della semplicità con un suono per lo più ripreso dal vivo e di fare della poesia attorno alle drammatiche attualità di tutti i giorni, il libro metterà in scena una storia di fantasia tra personaggi surreali e un linguaggio crudo e a tratti volgare, ampiamente ispirato da “quelli della beat generation”. Il lavoro è stato presentato in anteprima al FLA di Pescara.

sabato 18 novembre 2017

Serie B: Pescara-Pro Vercelli 3-1, il Delfino risorge grazie a una doppietta di Pettinari

Nella quindicesima giornata del campionato di Serie B, il Pescara risorge e vince per 3-1 tra le mura amiche contro la Pro Vercelli. In vantaggio i biancazzurri nel primo tempo con Pettinari, nella ripresa lo stesso numero 17 e Capone mettono la partita in discesa. Per i piemontesi il neo entrato Morra accorcia le distanze. I biancazzurri balzano così a 20 punti, mentre i piemontesi rimangono fermi a 16 lunghezze. Nel prossimo turno il Delfino farà visita allo Spezia, mentre la Pro Vercelli ospiterà la Virtus Entella.

Il tabellino

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Perrotta, Fornasier, Mazzotta; Brugman (C), Carraro, Palazzi (69′ Valzania); Capone, Pettinari, Mancuso (79′ Del Sole). A disposizione: Pigliacelli, Kanouté, Ganz, Benali, Zampano, Coda, Elizalde, Cappelluzzo, Coulibaly, Baez. Allenatore: Z. Zeman.
PRO VERCELLI (4-3-3): Marcone; Berra, Bergamelli, Legati (C), Barlocco (69′ Ghiglione); Castiglia, Altobelli, Germano (66′ Rocca); Firenze, Raicevic, Vajushi (61′ Morra). A disposizione: Nobile, Konate, Bifulco, Gilardi, Pugliese, Grossi, Della Morte, Polidori, Bruno. Allenatore: G. Grassadonia.
Reti: 37′, 55′ Pettinari, 60′ (PE), 65′ Morra (PV)

lunedì 6 novembre 2017

Incredibile all’Angelini: per il Chieti F.C. rimonta entusiasmante dallo 0-3 al 3-3 contro il Cupello

Partita da cardiopalma andata in scena all’Angelini: il Chieti F.C affonda e poi riemerge: i neroverdi dai due volti passano da uno sconcertante 0-3 al 3-3 finale contro un ottimo e combattivo Cupello.
È un pareggio che, per come si erano messe le cose, profuma di vittoria.
La squadra di Aielli ha pagato un disastroso primo tempo in cui ha concesso troppi spazi e lasciato le redini del gioco in mano agli avversari che hanno saputo capitalizzare al meglio la situazione.
Dopo quarantacinque minuti Chieti sotto di due reti e mister Aielli che, al rientro in campo, opera una vera rivoluzione con ben quattro sostituzioni. Il Cupello segna però la terza rete, ma nell’ultima mezzora il Chieti gioca da Chieti e riesce a riequilibrare le sorti di una gara che appariva decisamente compromessa, sfiorando addirittura anche la rete della vittoria all’ultimo minuto, ma francamente sarebbe stata una punizione eccessiva per il Cupello visto all’Angelini.
Aielli cambia due uomini rispetto alla formazione che aveva vinto nel turno infrasettimanale a Montesilvano e schiera Ricci e Capitoli al posto di Catalli e Ferrante nel suo 4-3-2-1.
Primo pericolo del match al 4': si salva il portiere del Cupello sull’insidiosa traiettoria disegnata da calcio d’angolo da Bordoni. Occasionissima per il Cupello al 7': se ne va sulla fascia D’Antonio che mette al centro un pallone sul quale smanaccia Cattenari, arriva in corsa Pendenza che viene anticipato provvidenzialmente da un difensore neroverde.

domenica 5 novembre 2017

Successo per "Pioverà", il nuovo singolo di Francesca Rolltrip

Riscontri positivi per il nuovo singolo di Francesca Rolltrip, giovane e promettente cantante (pescarese d'adozione) che ha già fatto molto parlare di sé con il precedente “Sentirsi libera” il cui video ha raccolto consensi unanimi su YouTube.
Il brano, dal titolo “Pioverà”, è uscito a settembre ed esalta la potenza vocale di Francesca Rolltrip tanto da far scomodare paragoni importanti con mostri sacri della musica italiana ed internazionale.
“Pioverà”è prodotto e arrangiato dal noto musicista abruzzese Elio De Pasquale.

"La musica è sicuramente la mia chiave di lettura, un po’come la penna per lo scrittore – spiega Francesca Rolltrip – “Pioverà” nasce da una delusione, da una fine di un rapporto che mi ha cambiato la vita e devastato. Mi sono ritrovata ad amare, quindi con un cuore pieno, e poi successivamente ad essere un’anima vuota. Ho dovuto ricompormi, trovare la forza e soprattutto, prima di ricominciare a vivere, accettare il dolore. La canzone ha origine dal mio amore per la pioggia che mi ha sempre accompagnato nei momenti difficili della mia vita. Ogni volta che piove è un momento per me importante: ho incontrato le persone più assurde sotto la pioggia, sono anche rinata con la pioggia, quando piove mi sento bene, rifletto, scrivo, creo, mi riprendo. Un giorno ero sotto un diluvio incredibile e piangevo: mi sono fermata, sentivo tanto rumore. La canzone inizia infatti con un tuono forte ed un diluvio universale. Mi è venuto in mente questo senso di pioggia che ti scivola addosso e butta via tutto ed è stata una rinascita. Il pezzo parla infatti del fatto che si laverà via il dolore, le parole saranno nuove, nascerà un nuovo amore. Descrivo come io mi sia sentita morta nella mia stessa mente chiedendomi se fossi capace di rialzarmi e chiedendomi anche scusa.

Atmosfere black circondano "Quello che vuoi", il primo singolo estratto dal nuovo album di Zibba ‘Le Cose’

“Quello che vuoi” rappresenta l'inizio di un nuovo percorso per Zibba, anticipando la pubblicazione di “Le Cose”, ottavo album del cantautore in uscita a febbraio 2018. Una canzone d'autore dai toni scuri, con un sound assolutamente black e un mantra da ripetere all’infinito.

“Questa canzone è quella che mi ha dato l’idea del disco. L’idea del suono che avrebbe dovuto avere. Racconta molte cose dietro poche semplici frasi. Racconta la malinconia e l’amore come se fossero la stessa cosa”, spiega Zibba.

Presentazione del nuovo album “Le Cose” e prima data del tour il 1° marzo 2018 all'Alcatraz di Milano. Prodotto da Zibba e Simone Sproccati, “Le Cose” prevede alcune grandi collaborazioni con artisti e producers, che saranno svelati nel corso dei prossimi mesi. Con questo singolo Zibba inizia anche la collaborazione con Sony, che diventa distributore del nuovo disco e del catalogo completo. La regia del video di “Quello che vuoi” è affidata a Federico Merlo, indiscusso talento che ha saputo interpretare al meglio la fotografia di questa canzone. Protagonista del video la splendida Siria De Fazio, ink model molto seguita sul web e copertina di Playboy di questo mese.

sabato 4 novembre 2017

Pescara, al via lavori di manutenzione strade su lungomare Porta Nuova. Blasioli: "Finiti prima dell'estate"

A Porta Nuova interventi da 400.000 euro nelle aree fra mare e riserva dannunziana per riqualificare prima dell’estate diverse strade che incrociano via Primo Vere

"Partiranno la prossima settimana i lavori che interessano alcune arterie perpendicolari tra il lungomare Primo Vere e la Riserva dannunziana. Gli obiettivi dell’intervento sono il miglioramento della circolazione stradale e dei percorsi pedonali del quartiere. I lavori si inseriscono in un’azione che ha alla base l’attenzione generale all’intera area da parte dell’Amministrazione e che trova il suo completamento attraverso un altro progetto in corso di esecuzione già da qualche settimana e riguarda il completamento della sistemazione di Via De Cecco.

giovedì 19 ottobre 2017

“Il Panariello che verrà”, Giorgio Panariello in scena al Teatro Massimo di Pescara domenica 22 ottobre

“Il Panariello che verrà”, il nuovo spettacolo di Giorgio Panariello, andrà in scena domenica 22 ottobre, alle ore 21, presso il Teatro Massimo di Pescara. I biglietti sono disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e CiaoTickets www.ciaotickets.com: primo settore platea numerata 50 euro – secondo settore platea numerata 45 euro – balconata numerata 35 euro - galleria numerata 30 euro.

Giorgio Panariello torna sul palcoscenico con la sua comicità per coinvolgere tutti gli spettatori nel “work in progress” di un nuovo spettacolo, tra personaggi inediti e taglienti riflessioni sull'attualità.

Protagonista in radio, televisione, teatro e cinema: la sua poliedricità lo ha portato a calcare i palchi di tutta Italia con spettacoli unici, divertenti e allo stesso tempo emozionanti. Come sempre, il divertimento è assicurato.

lunedì 16 ottobre 2017

Prostituzione a Montesilvano, solo a settembre elevati oltre 10.300 euro di sanzioni

Ammontano ad oltre 10.300 euro le sanzioni elevate, nel solo mese di settembre, dalla Polizia Locale nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno della prostituzione.

Massimo impegno da parte degli operatori della Municipale di Montesilvano che con l’estensione del turno serale nell’ambito del progetto “Antidegrado sicurezza urbana”, hanno incrementato i controlli anti prostituzione, con servizi mirati su tutto il territorio. Tale numero va a sommarsi alle oltre 24.500 euro di sanzioni elevate nei primi sei mesi dell’anno.

La sanzione per chi infrange il divieto assoluto, su tutto il territorio di Montesilvano, per i conducenti e gli occupanti di mezzi di trasporto che percorrono strade in prossimità di abitazioni, luoghi pubblici o demaniali o aperti al pubblico, di contrattare, concordare prestazioni sessuali o trattenersi, anche solo per chiedere informazioni con soggetti che esercitano attività di meretricio su strada o che per l’atteggiamento, l’abbigliamento, o le modalità comportamentali, ne manifestino l’intenzione, ammonta a 450 euro. 309 invece la sanzione per le prostitute.

lunedì 2 ottobre 2017

Sconfitta di misura casalinga per la Chieti Calcio Femminile contro il Latina

Inizia con una sconfitta il cammino nel Campionato di Serie B per il Chieti Calcio Femminile: l’ASD US Femminile Latina Calcio è corsara all’Angelini e coglie un prezioso successo per 1-0 maturato grazie alla rete di Maiorca quasi allo scadere del primo tempo.
Alla rinnovata compagine di Mister Di Camillo rimane l’amaro in bocca per non essere riuscita ad esordire al meglio nella prima giornata di fronte al suo pubblico. Il Latina si presentava all’Angelini forte di una rosa ben attrezzata e rinforzata rispetto alla scorsa stagione durante la quale aveva comunque colto un prestigioso terzo posto finale.
La cronaca si apre con un dubbio episodio al 2' nell’area nerazzurra: proteste delle ragazze di casa per un presunto tocco di mano, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 17' clamorosa occasione per il Latina: lancio filtrante di Silvi per Pisa, gran tiro di quest’ultima che colpisce in pieno la traversa. Tre minuti dopo Giulia Di Camillo su punizione pesca la testa di Ferrazza che manda alto da ottima posizione. Al 28' Vukcevic lanciata a rete viene anticipata di un soffio da un difensore ospite che sbroglia una situazione che si era fatta decisamente pericolosa. Alla mezzora Balbi esce a valanga sui piedi di Ietto e evita il peggio. Al 32' su una punizione di Ietto Silvi colpisce il palo esterno.
Il Latina preme e su un’altra azione offensiva al 34' la palla a centro area finisce sul braccio di La Mattina, l’arbitro assegna la massima punizione: sul dischetto va Ietto che si lascia ipnotizzare da Balbi. Al 38' Pisa lancia bene Ietto, ma è brava ancora Balbi ad uscire e chiuderle lo specchio.

martedì 26 settembre 2017

Dirotta su Cuba a Vasto il 29 settembre

Ad un anno dall’uscita del loro ultimo disco “Studio Sessions Vol.1”, i Dirotta su Cuba continuano il loro tour in tutta Italia all'insegna dei sold out.
Venerdì 29 settembre la band simbolo del funky italiano si esibirà live a Vasto in Piazza del Popolo (ore 22.00 - ingresso gratuito).
Saliranno sul palco: Simona Bencini (Voce), Stefano De Donato (Basso), Francesco Cherubini (Batteria), Luca Gelli (Chitarre), Simone Papi (Tastiere) e Nadine Rush (Coro).
“Studio Sessions Vol.1”, prodotto da FepGroup/Warner Music, è disponibile in digital download su iTunes, su tutti gli store digitali, le piattaforme streaming e nei negozi tradizionali. L’ultimo album dei Dirotta su Cuba contiene una versione rivisitata del primo storico album della band e 6 inediti nel segno di quelle sonorità funky e groovy che hanno reso popolarissima la band. Arrangiamenti e tonalità, ispirati alle acclamate performance live della band, rendono il sound ancora più energico e coinvolgente. Accanto a grandi hit come “Gelosia” e “Liberi di liberi da” troviamo il primo trascinante singolo “Sei tutto quello che non ho”e il nuovo singolo “Immaginarmi senza te”; completa la tracklist il brano strumentale “Dancing machine”, raffinata rilettura del pezzo dei Jackson 5 del 1974. L’album, inoltre, è impreziosito dalla presenza di numerosi ospiti d’eccezione: Mario Biondicon la sua voce inconfondibile duetta con Simona in “Solo baci”; i Neri per caso firmano la nuova intro di “Gelosia”; Max Mbassadò arricchisce con il suo straordinario timbro rap “Sei tutto quello che non ho”; la tromba di “Chiudo gli occhi” è di Fabrizio Bosso; Gegè Telesforo partecipa con un solo di voce a “Batti il tempo”; in “Dove sei” la chitarra solista è di Riccardo Onori, storico chitarrista dei Dirotta su Cuba oggi alla corte di Jovanotti; il leader dei Ridillo Bengi duetta in “Noi siamo importanti”; Federico Malaman stupisce con un solo di basso in “Solo baci”.

Don Backy in concerto a La Baracca di Villamagna il 29 settembre

Il 29 settembre evento imperdibile per gli amanti della musica cantautoriale italiana: Don Backy sarà in concerto a La Baracca di Villamagna (inizio ore 21)… l’occasione per riascoltare tanti suoi popolarissimi successi fra i quali la celeberrima L’Immensità, Canzone, Poesia.
Le parole del Cavalier Dante de La Baracca non nascondono la soddisfazione per essere riuscito ad avere ancora una volta un grande interprete della canzone d’autore nel suo locale: “Don Backy è nella storia della nostra musica, un cantautore che ha fatto sempre dell’eleganza un suo marchio di fabbrica. La sua L’immensità ha fatto il giro del mondo ed ancora oggi lui è ritenuto un maestro dunque sono fiero di averlo in concerto a La Baracca”.
Don Backy è reduce dalla pubblicazione del suo nuovo lavoro discografico, Pianeta Donna, uscito lo scorso marzo (Edizioni Ciliegia Bianca) distribuito da Egea Music, accolto con clamore dal pubblico e dalla critica. Anticipato in radio dal singolo Brinderò, Pianeta Donna è un album curatissimo sia dal punto di vista musicale che dei testi e contiene tredici canzoni con al centro l’universo femminile in ogni sua sfaccettatura.
Così Don Backy descrive il disco: “Ho voluto realizzare questo nuovo cd, con l’intenzione di dedicarne le canzoni all’altra metà del cielo, in un momento in cui la donna conquista sempre più grandi traguardi ma subisce anche le sopraffazioni e le violenze più umilianti cui un essere umano può venire sottoposto, fino ad arrivare agli estremi, in cui è loro tolta la vita, solitamente da coloro cui si affidano per sentirsi, invece, protette. È la donna quindi al centro di questo mio nuovo disco, una donna cantata, di volta in volta, allegra, triste, sensuale, felice, decisa, avventurosa, amante, madre o moglie. Ho tentato di rendere omaggio alla donna identificandola con la Fantasia alla quale infinita fonte si abbeverano poeti e cantori, per trarne le loro poesie e/o canzoni in Mai più.

lunedì 25 settembre 2017

Il Chieti F.C. vince e convince: 3-0 al Penne

Il Chieti F.C. vince e convince all’Angelini contro il Penne: 3-0 a favore dei neroverdi con Cioffi sugli scudi (entrato nella ripresa, l’attaccante segna due gol e strappa applausi a scena aperta). La squadra di Mister Aielli coglie dunque il terzo successo in una settimana e lascia imbattuto il suo portiere Cattenari che non subisce reti da ben 360 minuti (nota di merito per lui che ha sventato un penalty nei minuti di recupero del match).
Squadra concentrata e cinica al punto giusto: ecco il trucco del successo contro il Penne che proietta il Chieti al terzo posto in classifica a soli tre dalla capolista Paterno.
La cronaca si apre con una ghiotta occasione al 4' per gli ospiti con Rodia che tira fuori da ottima posizione.
La partita si accende al 9' quando Lalli impegna severamente D’Amico su calcio di punizione: il portiere riesce a togliere il pallone dal sette mandandolo in angolo, ma nulla può sul conseguente corner di Catalli sul quale va alla deviazione ravvicinata vincente Simonetti per il gol dell’1-0.
Il Penne prova a reagire e al 21' sfiora il pareggio ancora con un indiavolato Rodia che tira a giro, ma il suo tentativo si spegne sul fondo.
Sei minuti più tardi rete annullata a Orta colto in offside dal direttore di gara.
Al 29' è ancora Orta a provare il lob sull’uscita di Cattenari, ma il pallone finisce fuori ancora di pochissimo. Sul finire del primo tempo è Cacciatore a lambire il palo di testa e poi protestare per una presunta trattenuta ai suoi danni, ma l’arbitro fa cenno che è tutto regolare.
Si va dunque al riposo con i neroverdi in vantaggio per 1-0.

mercoledì 20 settembre 2017

Montesilvano regno delle percussioni fino a domenica 24 settembre

Hanno scelto il Concorso e Festival Internazionale Giornate della Percussione & Italy Percussion Competition di Montesilvano per chiudere il tour europeo. La Jianli Percussion Ensemble, l’ensemble di percussionisti più rappresentativa e influente della Cina, è stata l’applaudita protagonista della serata di apertura della kermesse, che ha animato il Serena Majestic martedì 19 settembre.
Prima volta in Italia per il gruppo di percussionisti, che ha incantato la platea suonando strumenti classici come la batteria, ma anche regalando suggestive melodie utilizzando strumenti insoliti come bottiglie e bicchieri. In occasione della serata inaugurale, sono stati presentati i concorrenti e i musicisti della quindicesima edizione dell’iniziativa, organizzata dall’associazione culturale “Italy Percussive Arts Society”, presieduta dal maestro Antonio Santangelo.
Montesilvano è tornata a ospitare uno degli eventi internazionali più significativi per il mondo delle percussioni. Il Centro Congressi del Serena Majestic si trasformerà in un’autentica Università della Musica fino al 24 settembre. Sono sei le categorie in cui si articola il concorso: vibrafono, marimba, batteria, tamburo, timpani, composizione. Le sei giurie sono composte da artisti di fama internazionale provenienti da Stati Uniti, Cina, Spagna, Russia, Germania, Francia.
L’edizione 2017 vede coinvolti 220 concorrenti provenienti da 33 Paesi di tutto il mondo. Una settimana molto intensa, quella che artisti e concorrenti stanno vivendo a Montesilvano.

domenica 17 settembre 2017

Dal 19 al 24 a Montesilvano il gotha mondiale delle percussioni

Sei giurie, 220 concorrenti provenienti da 33 Paesi del mondo. Si prepara a tagliare il traguardo delle quindici edizioni il Concorso e Festival Internazionale Giornate della Percussione & Italy Percussion Competition. Sarà ancora una volta Montesilvano a ospitare uno degli eventi internazionali più significativi per il mondo delle percussioni.
Il Centro Congressi del Serena Majestic si trasformerà in un’autentica Università della Musica dal 19 al 24 settembre.
L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale “Italy Percussive Arts Society”, presieduta dal maestro Antonio Santangelo, con la direzione artistica di Antonio e Claudio Santangelo. La serata di apertura è in programma il 19 settembre, dalle 20,45. L’Auditorium del Serena Majestic farà da cornice alla presentazione, alla stampa e al pubblico, dei musicisti e dei concorrenti della manifestazione.
L’Open Concert vedrà, invece, protagonista la Jianli Percussion Ensemble, l’ensemble di percussionisti più rappresentativa e influente della Cina, per la prima volta in Italia. Sono sei le categorie in cui si articola il concorso: vibrafono, marimba, batteria, tamburo, timpani, composizione. Le giurie sono composte da artisti provenienti da Stati Uniti, Cina, Spagna, Russia, Germania, Francia. Una settimana molto intensa, quella che artisti e concorrenti vivranno a Montesilvano.
Il concorso internazionale si svolgerà, infatti, tutte le mattine, mentre i pomeriggi saranno dedicati alle master classes. Grandi protagonisti sono musicisti di fama internazionale, che si esibiranno ogni sera fino a sabato 23 settembre. La kermesse si chiuderà con il concerto dei vincitori, in programma domenica 24 settembre alle 19,15.

martedì 5 settembre 2017

RON, “LA FORZA DI DIRE SI' TOUR” SABATO 9 SETTEMBRE A MANOPPELLO SCALO

Ron sarà in concerto sabato 9 settembre a Manoppello Scalo nell’ambito della festa patronale in onore di S. Antonio e S. Pancrazio martire. Il concerto, a ingresso gratuito, si terrà in Piazza Zambra alle ore 21:30. Durante il live l’artista proporrà i suoi più grandi successi, tra cui i brani contenuti nella riedizione del doppio album “La forza di dire sì”, che sostiene AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

“La forza di dire sì” è un doppio album, contenente i brani più celebri del repertorio di Ron reinterpretati insieme ad altri 24 artisti italiani, nato dall’esigenza di sostenere, ancora una volta, AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Questa nuova edizione del progetto contiene, oltre al brano sanremese “L’ottava meraviglia”, anche il brano “Ai confini del mondo”.

AISLA è impegnata da oltre 30 anni nella tutela, nell’assistenza e nella cura dei malati di SLA, sostenendo anche lo sviluppo della ricerca scientifica su questa malattia neurodegenerativa. AISLA, infatti, ha co-fondato e sostiene AriSLA, Fondazione Italiana di ricerca per la SLA, che promuove, finanzia e coordina la ricerca scientifica d’eccellenza sulla SLA.

sabato 26 agosto 2017

Mister Di Camillo: "Parte un nuovo ciclo per il Chieti Calcio Femminile"

Il Chieti Calcio Femminile riparte: nuova stagione alle porte, ma soprattutto inizia un nuovo ciclo per le neroverdi che affronteranno il Campionato di Serie B, dopo la sfortunata annata che è culminata con la retrocessione dalla A.
Si parla dunque di ripartenza e ci si lascia alle spalle un lungo periodo ricco di grandi soddisfazioni che ha regalato importanti successi (l’apice con la storica promozione in A ottenute due stagioni fa). Tanto entusiasmo nell’ambiente che guarda con fiducia al futuro, una squadra in evoluzione, un ritiro che si chiuderà domenica 27 agosto, gli allenamenti alle porte la prossima settimana a Sambuceto … un “work in progress” pieno di lavoro con la consapevolezza di essere sulla buona strada per tornare presto in alto. Tanti volti nuovi e alcune certezze: questo è il Chieti Calcio Femminile 2017/2018. Ne abbiamo parlato con Mister Di Camillo che ha fatto il punto della situazione su questo momento di ripartenza che sta vivendo la squadra.
“Parte un nuovo ciclo del Chieti Calcio Femminile - esordisce il Mister - è un nuovo inizio. Abbiamo chiuso un lungo periodo che ci ha dato delle grosse soddisfazioni, l’anno scoro è stato negativo vista la retrocessione dalla Serie A alla B, ma è normale che un campionato nuovo per noi affrontato con un pizzico di inesperienza possa aver portato a delusioni e a dover ripartire da capo. Ora si guarda oltre, il passato è il passato: andiamo verso un nuovo corso sperando che ci porti le soddisfazioni già avute negli scorsi anni”.

mercoledì 23 agosto 2017

A San Salvo “Progetto Sud Festival” con Modena City Rambles, Roy Paci e Clementino

Manca davvero poco all’evento più atteso dell’estate 2017 che da venerdì a domenica prossima colorerà piazza Cristoforo Colombo e il lungomare di San Salvo Marina con musica, intrattenimento e street food. Questo sarà il programma della quarta edizione di Progetto Sud Festival organizzata da Antonio Cane, Andrea Di Iorio e Daniele Manzone, insieme alla Eventi e Servizi di Gaetano D’Ancona e al Comune di San Salvo, iniziativa che ha contato oltre 30mila presenze solo lo scorso anno e che è stata selezionata da Italive.it come uno dei migliori eventi di tutta Italia: - venerdì 25 agosto in apertura si esibirà il cantautore folk/blues calabrese Santino Cardamone e a seguire saliranno sul palco del festival i Modena City Rambles, gruppo folk rock che da ben 25 anni propone il connubio vincente tra testi impegnati e sound che riprende i brani della tradizione popolare irlandese.

Tanti gli album di successo dello storico gruppo tra i quali “Riportando tutto a casa” con ben 200mila copie vendute, “La grande famiglia”, “Terra e libertà”, “Fuori Campo”, “Viva la vida, muera la muerte” prodotto da Max Casacci dei Subsonica che contiene la canzone “Ebano” vincitrice del prestigioso premio “Amnesty – Voci per la libertà” come esempio di brano impegnato nell’ambito delle tematiche dei diritti umani e poi tantissimi altri fino ad arrivare agli ultimi lavori musicali della band “Tracce Clandestine” e "Mani come rami, ai piedi radici", uscito lo scorso 10 marzo per l'etichetta della band, Modena City Record, in cd e vinile a tiratura limitata.

domenica 20 agosto 2017

Il boom del Torrentismo a Palena

È boom per il Torrentismo a Palena, uno dei centri turistici più belli della provincia di Chieti: superate da giugno ad oggi le 700 presenze sul Fiume Aventino per gli appassionati di quello che è senza ombra di dubbio uno dei maggiori fenomeni dell’estate 2017. Il Torrentismo è nato nel 2012 da un’intuizione di due amici Domenico Rattenni e Luca Di Cino vogliosi di valorizzare ancor di più il territorio di Palena con l’associazione Alto Aventino (APT). Il Torrentismo è uno sport outdoor praticato tra giugno e fine ottobre a corpo libero saltando cascate e nuotando nelle pozze alla ricerca di adrenalina. Il percorso si svolge in un tratto di un 1 km nel Fiume Aventino nel comune di Palena.
L'attività è adatta a persone di età dai 10 anni in su. L’organizzazione fornisce ai partecipanti la muta integrale, giubbotto salvagente e caschetto. I partecipanti devono essere forniti di scarpe da ginnastica o da trekking, un costume, una maglietta intima da indossare sotto la muta e un ricambio per fare la doccia alla fine del percorso.
Prima di iniziare la pratica si spiega ai partecipanti in cosa consiste il Torrentismo: ambientamento in acqua, linguaggio visivo per la sicurezza ed il primo salto (3mt), tratto di acqua trekking per arrivare al secondo salto (5mt), un altro tratto di acqua trekking per arrivare al terzo salto trasformato in uno scivolo naturale. Si ripercorre infine un bel pezzo di acqua trekking per arrivare all’ultimo salto, il quarto, che comprende vari livelli di altezza (3mt, 5mt e l’adrenalinico da 8mt di altezza che è facoltativo).

mercoledì 9 agosto 2017

Ron, Dodi Battaglia ed Ernesto Bassignano per la notte della canzone d’autore al Blubar

Giovedì 10 agosto a Francavilla al Mare, a partire dalle 21,30 per la XIV edizione del Blubar Festival, in occasione de La Notte della Canzone d’Autore saliranno sul palco di piazza Sant’Alfonso Ron, Ernesto Bassignano e Dodi Battaglia. Nel suo tour estivo, Ron sta presentando live i suoi più grandi successi, tra cui i brani contenuti nella riedizione del doppio album “La forza di dire sì”, che sostiene AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Attualmente è in rotazione radiofonica “Ai confini del mondo”, il nuovo singolo: «Il risveglio da un letargo che ci porta spesso ad allontanarci da tutto e da tutti, anche da chi abbiamo a fianco e non smette di volerci bene – dichiara Ron in merito – alzare la testa e ritrovare, ricominciare a vivere, con un sole travolgente che illumina la nostra vita e quella della persona che abbiamo dentro e amiamo da sempre...il mondo cambia prospettiva e ci dà la forza di andare avanti». “La forza di dire sì” (Le Foglie e il Vento in collaborazione con F&P Group/Universal Music) è un doppio album, contenente i brani più celebri del repertorio di RON reinterpretati insieme ad altri 24 artisti italiani, nato dall’esigenza di sostenere, ancora una volta, AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Questa nuova edizione del progetto contiene, oltre al brano sanremese “L’ottava meraviglia”, anche il brano “Ai confini del mondo”.

martedì 8 agosto 2017

Dal 9 al 13 agosto a Francavilla al Mare il Blubar Festival 2017

Torna a Francavilla al Mare il BluBar Festival. Ieri la conferenza stampa di presentazione. Per questa edizione caratterizzata dalla presenza, tra gli altri, di Massimo Ranieri e Renzo Arbore, si cambia location: dalla storica Piazza Sirena alla più capiente Piazza Sant'Alfonso. Non cambia però la qualità del festival, che vede la direzione artistica del noto regista Maurizio Malabruzzi.
Tutte le serate inizieranno alle 21.30.
Si parte il 9 agosto con Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana (special guest Andy Luotto). In occasione dell’esibizione di Arbore al Blubar Festival, il consiglio comunale riunito in seduta solenne conferirà al noto showman la cittadinanza onoraria di Francavilla.
Il 10 agosto serata dedicata alla canzone d'autore italiana, con la partecipazione del giornalista e critico musicale Marino Bartoletti. Sul palco ci saranno Ernesto Bassignano, Dodi Battaglia e Ron. L'11 agosto si cambia completamente genere con il tributo ai Pink Floyd dei ‘Pink Floyd Legend’. Ospite della serata il giornalista Maurizio Baiata.
Il 12 agosto saranno di scena la Nuova Compagnia di Canto Popolare ed Edoardo Bennato.
Ospite Raffaele Cascone.
Gran finale il 13 agosto con Massimo Ranieri. Special guest l'autore televisivo Giorgio Verdelli.
Per tutti gli spettatori, dunque, ci sarà la nuova location di Piazza Sant'Alfonso.

lunedì 24 luglio 2017

LP in concerto a Pescara il 31 luglio

LP, l’astro nascente della musica internazionale, sarà in concerto al Teatro D’Annunzio di Pescara il prossimo 31 luglio. Biglietti in vendita dal 3 maggio nei circuiti TickeOne e Ciaotickets.
Dopo i 3 Dischi di Platino del singolo Lost On You, l'oro di Other People e di Lost On You *Album… Dopo i concerti sold out registrati nelle delle italiane di novembre ed aprile …
LP continua a regalarci emozioni con un nuovo Tour e un nuovo singolo: 'Strange' dal 5 maggio in tutte le radio.
Con Lost on You si è consacrata al grande pubblico durante la scorsa estate raggiungendo la fama mondiale –Triplo Disco di Platino, medaglia d'oro nella classifica di iTunes Top Brani, primo nella classifica Airplay Radio, Top 10 Airplay TV, primo nella classifica Top 100 di Shazam Italia, quarto nella Top 10 Shazam Mondo– Dopo il grande successo di Lost On You, l’uscita del singolo Other People ribadisce il talento di LP che in sole tre settimane dal lancio raggiuge la top 10 Airplay, Top 5 Shazam, Top 5 Radio e Top 5 ITunes Main Chart, per arrivare alla conquista del Disco d’oro. Capelli ricci ribelli, il look e la voce graffiante richiamano alla mente i grandi nomi rock al femminile degli anni '70/'80. La cantautrice americana, a celebrazione di un anno di successi torna con un lungo itinerario che ci permetterà di ascoltare dal vivo l’artista rivelazione dell’anno. Il concerto è organizzato da: Alhena Entertainment e Ventidieci.

venerdì 21 luglio 2017

Tre concerti per Piero Delle Monache in attesa dell'esibizione ad Estatica

In attesa del concerto in programma a Pescara per Estatica (kermesse che ospiterà Piero Delle Monache & Claudia Carvalho band il prossimo 29 luglio alle 21, ingresso gratuito) il noto sassofonista abruzzese guiderà il gruppo per tre date tra Abruzzo e Umbria: dapprima a Terni al Bugatti (giovedì 27), poi a Chieti in collaborazione col Caffè Vittoria - corso Marrucino (venerdì 28) ed infine nel capoluogo adriatico (nell’arena del porto turistico Marina di Pescara, sabato sera).
Con il loro mix di samba, MBP e jazz, il gruppo proporrà musica originale e testi, spesso autobiografici della cantante.
"Quando le distanze non si avvertono, la musica vola!” E’ stata questa la frase pronunciata dal sassofonista e produttore artistico Delle Monache al fine di una chiacchierata su Skype con Claudia Carvalho, alla vigilia del loro nuovo progetto artistico. Ed infatti, quando il web svolge nel migliore dei modi la sua funzione primaria - ovvero unire - possono partire esperienze sorprendenti.
È questo il caso dei due leader in questione: brasiliana lei, italiano lui, si sono "incontrati" professionalmente sui social e tra pochi giorni saranno sugli stessi palchi.
“Poter suonare in Italia per me significa molto - dichiara la Carvalho - amo questo Paese, in particolar modo l’Abruzzo che trovo una regione stupenda, tra mare e tanta natura. Le mie canzoni raccontano di storie in un certo senso universali, in cui spero che ogni ascoltatore possa rivedersi, almeno in parte”.
Il progetto unisce davvero le sonorità del vecchio e del nuovo continente ed è il risultato di una manciata di prove in studio di registrazione (a Chieti prima e a Montesilvano poi), oltre che di un concerto promosso dal Florian Metateatro per il ciclo Scenari Musicali (nell’ottobre 2015).
Ma Velho Continente, oltre ad essere il nome del progetto, è anche il titolo del disco di prossima pubblicazione. Un assaggio di questo lavoro è il singolo "Confesso" (qui il video del brano: https://www.youtube.com/watch?v=MM6aEnqxzWU).
L'album, presentato in anteprima su Brasil, la trasmissione di Rai Radio1 condotta dal bravissimo Max De Tomassi, è stato registrato con l’ausilio dei musicisti di fiducia di Delle Monache, gli stessi che da anni costituiscono la sua band: Giovanni Ceccarelli al pianoforte, Tito Mangialajo al contrabbasso e Alessandro Marzi alla batteria.
Tutti forti di carriere luminose e collaborazioni prestigiose. Anche loro saranno presenti per la data targata Estatica. In scaletta, oltre ad alcuni classici brasiliani, anche brani come Por um beijo, Dancin’ lovely. Una strofa di qeust’ultimo così recita: "E allora perchè insisti in quella danza dolce / ma temeraria sulla sponda ? / Perchè ho voluto vivere così / sempre rischiando il limite e l’ignoto".


mercoledì 19 luglio 2017

Susanna Stivali in concerto all'Aurum di Pescara

L'Aurum compie 10 anni e fioriscono le collaborazioni.
Oggi, 19 luglio, concerto gratuito firmato EMP/ PescaraJazz con Susanna Stivali e il suo trio.
"L'occasione di questo importante decennale - ha affermato il presidente dell'Emp Angelo Valori - ci è davvero molto gradita, sia perché rappresenta un interessante traguardo per la città tutta, sia perché ci offre l'opportunità di irrobustire le collaborazioni professionali e culturali tra i principali operatori del territorio e tra le diverse istituzioni, a partire dal Comune.
In particolare, voglio sottolineare come grazie alla nostra buona gestione dell'Ente e ai risparmi, stiamo riuscendo ad offrire alla collettività degli appuntamenti totalmente gratuiti e al tempo stesso di alta qualità e prestigio. Oltre ai workshop (un esempio su tutti quello dello scorso 14 luglio con i Manhattan Transfer, ma ce ne saranno altri in conservatorio) anche la Notte Bianca del Jazz, il 22 luglio in collaborazione con il #Fla e il concerto di stasera, proprio all'Aurum, con la bravissima cantante romana, Susanna Stivali, fresca di pubblicazione del suo nuovo album Going for the unknown, un omaggio al genio musicale di Wayne Shorter, appena uscito con la Jazzit Records".
Forte di concerti in tutto il mondo e con anni di carriera musicale, Susanna Stivali è entrata a tutti gli effetti tra le voci jazz femminili più note e apprezzate del panorama italiano e non solo.
Per il concerto in programma all'Aurum - stasera alle 21:30 e targato Pescara Jazz - si esibirà accompagnata dal suo trio, con anche Alessandro Gwis, pianoforte ed elettronica. 3 le lingue dei testi scritti dalla talentuosa vocalist: inglese, la lingua di Shorter. Italiano, la lingua di Susanna. Portoghese, una lingua che è profondamente connessa con la musica e la vita del musicista e compositore al centro del progetto discografico, ma anche idioma che Susanna Stivali frequenta ed ama. Non a caso la stessa cantante ha all'attivo, tra gli altri, il disco "Caro Chico" registrato con il big della musica brasiliana: Chico Buarque.

sabato 15 luglio 2017

Gli Alipsia in concerto per Forofonie a Fara Filiorum Petri

Gli Alipsia saranno in concerto oggi 15 luglio a Fara Filiorum Petri in occasione di Forofonie, serata di musica e solidarietà (inizio ore 22.00).
 "Se incontri un compagno saggio e virtuoso, condividi con lui il cammino nella gioia e nella consapevolezza, superando ogni ostacolo".
Cit. Buddha
Con questo pensiero profondo inizia nel novembre 2012 l'avventura artistica e musicale degli Alipsia, band abruzzese con la passione per la musica, quella originale, inedita... quella che nasce dentro la loro sala prove, frutto del sudore, delle emozioni e le esperienze di vita della band.
L’intento vero degli Alipsia è quello di condividere "il loro mondo musicale" con più persone possibili, affinché diventi uno dei mezzi migliori di unione sociale.
Nasce così, nel 2014, il loro primo lavoro discografico "Guarda Ascolta", seguito dalla realizzazione di due videoclip dei brani "Rimpianto" e "Fra Tanti Sbagli", contenuti nel disco.
Molte le partecipazioni della band a festival e concorsi, tra i più importanti: Sanremo Rock 2014 e le selezioni Sanremo Giovani 2015 (a carattere nazionale); il Primo Maggio Ortonese, Gole & Sapori 2015(a carattere regionale), ottenendo buonissimi risultati e riconoscimenti.
Gli Alipsia, dopo il loro Tour invernale, tornano a solcare il palco nell'evento Forofonie 2017, dopo l'entusiasmante e costruttiva esperienza di X Factor 10, lo scorso anno, che li ha visti protagonisti fino nelle fasi dei bootcamp.
La band attualmente sta lavorando al nuovo disco, in uscita con molta probabilità ad inizio 2018.
La loro performance live racchiude l'essenza del loro primo lavoro discografico "Guarda Ascolta", disco dalle radici pop - rock, che rinnova la volontà dei ragazzi di proporre sempre della buona musica italiana inedita.


Il trio di fuoriclasse Perez/Patitucci/Blade al Pescara Jazz

Si chiamano Children of the Light, al secolo Perez/Patitucci/Blade, ovvero tre fuoriclasse del jazz contemporaneo che stanno rinnovando i ruoli e gli schemi del trio con pianoforte, spazzando via ogni elemento di routine e prevedibilità musicale. Il trio si esibirà  oggi 15 luglio nell'ambito del Pescara Jazz al teatro monumento D’Annunzio alle 21:15 (biglietto 20 euro per il secondo settore, 30 euro per il primo o in abbonamento).
Per info: 085/4540969.
Il loro primo incontro risale al 2000, in occasione della registrazione del disco Motherland. Il The Guardian così scrive di loro: “It’s very classy contemporary jazz from a trio who have learned to listen to each other in the most exacting context (...). Inutile sottolineare come su questo progetto aleggi inevitabilmente l’enorme energia shorteriana. Aspetto che si evince già dal titolo, un richiamo a Children of the Night, uno dei brani più famosi dello stesso Shorter, loro maestro e guida spirituale (insieme, il trio più Shorter, hanno anche un signor quartetto). Star della cosiddetta musica afroamericana, i tre musicisti d’oltreoceano sono attivi come leader di propri progetti e riscuotono successi ai quattro angoli del pianeta.
Tutti e tre protagonisti di carriere luminose: il pianista panamense Danilo Pérez, si è esibito spesso al fianco di Roy Haynes. Il suo stile è una sorta di compendio delle sonorità e dei ritmi pan-americani. John Patitucci è invece uno dei più influenti bassisti in attività, capace di traslocare il suo strumento, sia acustico che elettrico, dal jazz al soul, dal rock al blues, alla musica classica.
Importanti le collaborazioni con Chick Corea, Herbie Hancock, Stan Getz, Wynton Marsalis, Joshua Redman... Inserito anche nel pop e nella musica brasiliana. Si è esibito con Sting, Astrud e João Gilberto. Annoverato nell’olimpo della musica anche Brian Blade, batterista, spesso al fianco di Kenny Garrett, Joni Mitchell, Bob Dylan e tanti altri. La webzine specializzata All About Jazz Italia così li presenta: “Tre fuoriclasse dei rispettivi strumenti come Danilo Perez, John Patitucci e Brian Blade, oltre che superba sezione ritmica del celebrato quartetto di Wayne Shorter, registrano per la prima volta un disco come trio autonomo (nel 2015 ndr). E lo dedicano al loro mentore nonché guida musicale, con la speranza che l’innocenza infantile e la luce del titolo possano illuminare l’oscurità del mondo e riportare serenità ad una umanità che sembra averla perduta...
Nel disco Children of the Light il procedimento creativo supera i confini strettamente musicali per allargarsi a momento di riflessione, nel quale immaginazione, inventiva, sensibilità, maestria strumentale, visioni e sogni, si combinano superbamente in un disco di grande intensità, di ampio respiro e di indiscutibile dolcezza” (Vincenzo Roggero).
Il Pescara Jazz andrà avanti, domenica 16, con Kenny Barron e i Five by Monk by Five, ovvero 5 pianisti che interpretano Thelonius Monk, tra questi anche l’italiano Dado Moroni.
Lunedì spetta invece agli Uzeb versione R3UNION, con il canadese Alain Caron.
Venerdì 21 e sabato 22 infine, spazio a Stefano Bollani in Napoli Trip e alla Notte bianca del jazz. Info su www.pefest.com

INFO
Teatro D’Annunzio - 30€ primo settore, 20€ secondo settore.
Abbonamento 60 euro primo settore, 40 secondo settore

FUORI ABBONAMENTO
Stefano Bollani - 40€ più d.p. in poltrona oppure 28€ in gradinata
Notte Bianca del Jazz - Ingresso gratuito

ORARI BIGLIETTERIA
Auditorium Flaiano - viale Cristoforo Colombo, 122 - da lunedì 5 giugno 2017. Dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.30. La sera dei concerti anche dalle ore 20,30 presso i botteghini del teatro D’Annunzio (stesso indirizzo). Abbonamenti e biglietti sono altresì disponibili online su CiaoTickets e TicketOne.

CONTATTI
BIGLIETTERIA 085/4540969

Online
www.pefest.com  
www.pescarajazz.com   www.facebook.com/pescarajazz/

giovedì 13 luglio 2017

Il grande ritorno dei Manhattan Transfer a Pescara Jazz

Gli anni di carriera dei Manhattan Transfer coincidono con quelli del PescaraJazz: sono ben 45.
Lo storico festival si prepara dunque ad accogliere uno dei gruppi più popolari della storia della musica - domani alle 21.15 nell’anfiteatro monumento D’Annunzio sul lungomare Colombo - vincitori di 10 Grammy Awards e forti di milioni di dischi venduti in tutto il mondo.
I degni eredi del fondatore Tim Hauser, continuano così a portare alto il nome di uno dei principali “four-part harmony group” del pianeta, on the road dal 1972.
Biglietti 20 o 30 euro. Al botteghino dalle ore 20.
Proprio Pescara sarà la prima tappa del tour italiano della band, in procinto di esibirsi anche a Rovigo e Cosenza (il 15 e il 17 luglio).
Questa la formazione: Janis Siegel (alto), Alan Paul (tenore), Cheryl Bentyne (soprano) e del nuovo arrivato Trist Curless (basso) che ha sostituito Hauser dopo la sua scomparsa, nel 2014.
Un pò di storia: sin dalle prime esibizioni negli anni '70, i MT hanno giocato un ruolo chiave per la musica contemporanea, per la loro straordinaria versatilità, incorporando pop, jazz, R&B, rock and roll, swing e musica a cappella. Ma negli anni il gruppo ha attraversato anche momenti drammatici. Nel ’78 un incidente automobilistico ha costretto Laurel Masse, uno dei membri fondatori, a lasciare la band. È stata sostituita da Cheryl Bentyne che ha fatto il suo debutto nell'album Extensions, vincendo due Grammy per la cover di Birdland dei Weather Report (con i testi di Jon Hendricks).
Nel 1985 invece, sarà Vocalese ad imporsi come l'album con il maggior numero di nomination Grammy della storia, con ben 12 candidature. Proprio questo album - con big quali Dizzy Gillespie, Ron Carter e la Count Basie Orchestra - ha fatto cambiare la percezione dei Manhattan Transfer, da cantanti pop ad artisti jazz. Tanti infine, i grandi cantanti con i quali i MT si sono esibiti: Ella Fitzgerald, Bobby McFerrin, Tony Bennett, Smokey Robinson, Bette Midler, Phil Collins, B.B. King, Chaka Khan, James Taylor e Frankie Valli di The Four Seasons.
Va ricordato infine che con il live dei MT il Pescara Jazz si sposta al D’Annunzio, dove si esibiranno, nei giorni successivi: Perez/Patitucci/Blade ovvero i Children of the light (chiaro omaggio al maestro Wayne Shorter).
A seguire, domenica 16, Kenny Barron con i Five by Monk by Five, ovvero 5 pianisti, tra questi anche l’italiano Dado Moroni.
Lunedì spetta invece agli Uzeb versione R3UNION, con Alain Caron.
Venerdì 21 e sabato 22 infine, spazio a Stefano Bollani in Napoli Trip e alla Notte bianca del jazz.

Info su www.pefest.com

Info:
Teatro D’Annunzio - 30€ primo settore, 20€ secondo settore.
Abbonamento 60 euro primo settore, 40 secondo settore

Fuori Abbonamento
Stefano Bollani - 40€ più d.p. in poltrona oppure 28€ in gradinata
Notte Bianca del Jazz - Ingresso gratuito

Orari Biglietteria
Auditorium Flaiano - viale Cristoforo Colombo, 122 - da lunedì 5 giugno 2017. Dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.30. La sera dei concerti anche dalle ore 20,30 presso i botteghini del teatro D’Annunzio (stesso indirizzo). Abbonamenti e biglietti sono altresì disponibili online su CiaoTickets e TicketOne.

Contatti Biglietteria 085/4540969

www.pefest.com  www.pescarajazz.com   www.facebook.com/pescarajazz/

Le Orme in concerto a La Baracca di Villamagna il 21 luglio

Il 21 luglio evento imperdibile per gli amanti della grande musica: per la prima volta a La Baracca di Villamagna, Le Orme in concerto (inizio ore 21.00).
Cena in compagnia all’insegna degli anni’70. La storia della musica italiana in una sera speciale sotto le stelle del ristodancing sulla grande pista all’aperto de La Baracca.
Le parole del Cavalier Dante de La Baracca non nascondono la soddisfazione per essere riuscito ad avere Le Orme in concerto: “Le Orme sono la storia della musica italiana, un gruppo che ha avuto ed ha ancora oggi, dopo tanti anni di carriera, un grandissimo successo in tutto il mondo. Sono tanti i fans che seguono la band in ogni loro concerto. Ho portato molti nomi importanti nel mio locale, ci saranno altri appuntamenti, uno al mese. Il 21 luglio con Le Orme sarà una serata di grande prog rock.”.
Le Orme nascono nel 1966 a Marghera con un primo nucleo composto da quattro elementi: Aldo Tagliapietra, Nino Smeraldi, Claudio Galieti e Marino Rebeschini. Con questa line up nel 1967 incidono il primo 45 giri, Fiori e colori. Rebeschini viene sostituito da Michi Dei Rossi e la nuova formazione manda sul mercato nel 1968 Senti l’estate che torna, poi si allarga con l’ingresso di Tony Pagliuca e pubblica il singolo Milano 1968 e il primo album, Ad Gloriam.
Tornato a quattro elementi dopo l’uscita di Galieti, nel 1969 il complesso incide il 45 giri Irene; poi esce anche Smeraldi e Le Orme arrivano così alla classica formazione in trio, con Aldo Tagliapietra al basso e alla voce, Tony Pagliuca alle tastiere e Michi Dei Rossi alla batteria.
Dopo il 45 giri Il profumo delle viole, prodotto da Gian Piero Reverberi (che resterà produttore del complesso fino al 1975), nel 1971 esce Collage, primo album di grande successo, e fra i primi esempi del progressive italiano; è seguito nel 1972 da Uomo di Pezza, che contiene il 45 giri Gioco di bimba, una delle canzoni più famose della band. Del 1973 è Felona e Sorona, che viene pubblicato anche in versione inglese con testi di Peter Hammill: arriva così la consacrazione definitiva come una delle band più importanti del prog rock nazionale e mondiale. Memorabile in quell’anno il primo tour nel Regno Unito durante il quale Le Orme suonano anche al celeberrimo Marquee Club.
Nel 1974 esce il live In Concerto, registrato al Teatro Brancaccio di Roma, seguito da Contrappunti, al quale Gian Piero Reverberi partecipa anche come musicista. Dopo l’ingresso nel gruppo del chitarrista Tolo Marton, le Orme registrano a Los Angeles Smogmagica, ma Marton lascia subito il gruppo rimpiazzato da Germano Serafin. Nel 1976 le Orme tornano in classifica con il 45 giri Canzone d’amore, poi registrano (senza più la produzione di Reverberi) Verità Nascoste.
Nel 1977 esce Storia o Leggenda, che chiude un ciclo nell’attività del gruppo. Le Orme tornano nel 1979 e riprendono la collaborazione con Reverberi per Florian, realizzato con strumenti classici. L’anno seguente incidono Piccola Rapsodia dell’ape, e due anni dopo, tornati al trio classico, partecipano al Festival di Sanremo con Marinai. Pubblicano l’album Venerdì, che prelude allo scioglimento del gruppo. Nel 1987 le Orme si riformano per la partecipazione sanremese con “Dimmi che cos’è”, e dopo tre anni pubblicano l’album di inediti Orme, prodotto da Mario Lavezzi.
Nel 1992 Pagliuca lascia definitivamente il gruppo ed è rimpiazzato da Michele Bon; più tardi entra in formazione anche il pianista Francesco Sartori. In quartetto, le Orme vanno in tour con un concerto-spettacolo nel quale ripercorrono la storia del prog italiano interpretando anche brani di PFM, Banco, New Trolls. Nel 1996 esce Il Fiume, una suite progressiva che riporta il gruppo alle sonorità degli inizi; nel 1997 esce Amico di Ieri, antologia di brani rivisitati, mentre Sartori viene sostituito da Andrea Bassato. Nel 2001 le Orme realizzano il nuovo album Elementi, la cui copertina è firmata da Paul Whitehead, già autore di classiche copertine dei Genesis (“Trespass”, “Nursery Cryme”, “Foxtrot”), dei Van Der Graaf Generator (“H to he”, “Pawn Hearts”), Peter Hammill (“Fool’s Mate”, “Chameleon in the shadow of the night”) e di Smogmagica.
Il disco è seguito nel 2004 da L’infinito, anche questo con copertina di Whitehead.
Nel 2007 viene realizzato il primo DVD live delle Orme, che esce l’anno seguente in cofanetto con un doppio Cd e il titolo Live in Pennsylvania; intanto Andrea Bassato lascia il gruppo, che torna alla formazione in trio. L'anno viene concluso in tournée insieme a Tolo Marton, che collabora alla tournée del gruppo come ospite speciale. Il 27 febbraio del 2009 il gruppo ritorna in tournée con la prima data a Pescara ancora in formazione a tre elementi, ma è già ufficiale che, a partire da maggio, un quarto elemento, il bassista/chitarrista Fabio Trentini, li affiancherà sul palco.
Alla fine del 2009, al termine di un tour in Canada, Aldo Tagliapietra decide di lasciare. Il gruppo composto da Michi, Michele e Fabio sceglie di continuare e mette insieme una formazione allargata che comprende anche Jimmy Spitaleri (Metamorfosi) alla voce, William Dotto alla chitarra, Federico Gava al pianoforte. Le Orme intraprendono un fortunato e acclamato tour estivo, al termine del quale pubblica, tramite il Fan Club Ufficiale, il cd Progfiles - Live in Rome.
Il 21 marzo 2011, presso l'Hard Rock Café di Roma, Le Orme, rappresentate da Michi Dei Rossi e Jimmy Spitaleri, con il patrocinio dell'Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, presentano in conferenza stampa il nuovo lavoro discografico, La via della seta, con testi di Maurizio Monti (autore, tra gli altri, dei brani Pazza Idea e Amore rispettivamente portati al successo da Patty Pravo e dalla coppia Mina/Cocciante). Nei due giorni successivi, la band presenta il nuovo album dal vivo nella prestigiosa sede della "Casa del Jazz" a Roma, con tre concerti gratuiti che fanno il tutto esaurito. Segue un tour teatrale che termina il 25 aprile a Venezia.
Nel dicembre del 2011, Federico Gava lascia il gruppo che non lo sostituisce.
Nel corso del 2012 la band suona più volte insieme al Banco del Mutuo Soccorso che festeggia il suo quarantennale, e partecipa a Tokio presso il Club Città all'Italian Progressive Rock Festival (27/30 aprile 2012) assieme ai Pooh, ai New Trolls-UT, alla Formula 3 ed alla Locanda delle Fate.
Agli inizi di novembre del 2012 Jimmy Spitaleri lascia la band per continuare i suoi progetti futuri con i Metamorfosi. Contemporaneamente, anche William Dotto fuoriesce dalla band che, quindi, diventa nuovamente un trio, con le parti vocali ora interamente sostenute da Trentini.
Nel 2013 la band è impegnata in una lunga tournée. Molti concerti sono assieme ai New Trolls. L’anno seguente Le Orme partecipano al Prog Exibithion di Milano e, per la prima volta, si esibiscono sullo stesso palco prima della PFM.
Il 2017 segna un altro anno importante nella storia del gruppo: a febbraio viene annunciata l’uscita del cantante e bassista Fabio Trentini e l’entrata di Alessio Trapella.
Ad aprile esce il nuovo lavoro discografico ClassicOrme: ancora una volta i fans vengono spiazzati da un album nel quale la musica classica si mescola alla melodia italiana e al prog rock fra rivisitazioni in chiave classica di alcune delle loro più famose canzoni, ma anche tre inediti. Anticipato dal singolo Sulle ali di un sogno, ClassicOrme si avvale di collaborazioni prestigiose: alle parti vocali il tenore finlandese Eero Lasorla e la soprano italiana Marta Centurioni, alla parte strumentale un quintetto d’archi e un pianista classico. Ospite del brano Preludio il violinista brasiliano Marcus Viana. ClassicOrme, prodotto da Michi De Rossi coadiuvato da Cristiano Roversi, è uscito in vari formati: Vinile 33 giri (tiratura limitata di 999 copie numerate), Vinile 45 giri (499 copie numerate), Cd in versione gold (999 copie numerate), Cd in versione digipack e, infine, Box contenente tutti i supporti in tiratura limitata + la t-shirt (tiratura limitata di 299 copie numerate). 

Questa la tracklist dell'album: Estratto da “Ciaccona”; Una dolcezza nuova; Gioco di Bimba; estratto strumentale da “La Porta Chiusa”; Breve immagine; Verità Nascoste; Preludio; Storia o Leggenda; Un Angelo; L’Infinito; La Via della Seta; estratto strumentale 2 da “La Porta Chiusa”; Estratto da “Va’ Pensiero”; Sulle Ali di un Sogno; Aria.

Info Le Orme in concerto
Prenotazioni: 349/7551062; 0871/300337
La Baracca
Contrada Val di Foro, 39 Villamagna (Ch)

martedì 11 luglio 2017

Pescara Jazz: tocca a Luca Mannutza e al duo Paolo Fresu/Uri Caine

La 45esima edizione del Pescara Jazz prosegue - ancora per 3 serate - nell’arena del porto turistico. Tra gli appuntamenti, grande attesa per il duo Paolo Fresu/Uri Caine. Il noto trombettista sardo (foto) si esibirà domani 12 luglio con il caleidoscopio pianista americano. Ad accomunarli, oltre al talento, la capacità di impegnarsi in molteplici progetti artistici - il quotidiano La Repubblica ad esempio ha presentato Uri Caine come “un piano, mille progetti” - e la grande maestria nello spaziare tra diversi stili. Modico il biglietto d’ingresso: posto unico a 15 euro. Ticket disponibili online, in biglietteria sul lungomare Colombo, o al botteghino di Estatica la sera stessa del concerto.
In programma, per la tappa pescarese, il duo Fresu/Caine ha la presentazione di Two Minuettos (disco lanciato dalla Tǔk music), che arriva dopo 8 anni di distanza dall’ultima collaborazione discografica dei protagonisti che lo hanno inciso. I due si sono conosciuti oltre 10 anni fa in Sardegna, durante il festival di Berchidda, diretto dallo stesso Fresu.
A tutt’oggi la tromba lirica e sognante dell’uno, il suo timbro malinconico e onirico, si sposa con il pianismo dell’altro, fatto di mille citazioni: dalla canzone americana, al blues, dal jazz più mainstream, all'avanguardia, fino alla musica classica.

sabato 8 luglio 2017

Equipe 84 - La Storia in concerto allo stabilimento “Ombretta” di Pescara

Stasera a partire dalle ore 20.30, presso lo stabilimento "Ombretta" di Pescara, si esibirà la “Equipe 84 - La Storia” per un atteso concerto con la formula "cena spettacolo".

Sarà possibile mangiare al ristorante pagando 70 euro a coppia (cena+concerto) o, in alternativa, assistere solo al live con un biglietto di 10 euro che darà diritto anche alla degustazione di un cocktail sulla spiaggia. Per informazioni: 393/2212223.

venerdì 7 luglio 2017

Gli eventi previsti a Pescara nel mese di luglio 2017 (in collaborazione con IlPescara.it)

1. Notte dei Saldi - Pescara Centro, 1 luglio
2. ‘Pescara Comic Convention’ - 1/2 luglio
3. "In Festa contro lo Spreco" - Pescara, 30 giugno/1 luglio
4. Cena con Delitto - Taverna Caffè Villa De Riseis, 2 luglio
5. Reddot - Loft 128, 1 luglio
6. Umberto Palazzo DJ Italian party - Lampara, 1 luglio
7. Demo Morselli e Marcello Cirillo - Piazza della Rinascita, 1 luglio
8. “Nino Spallone Solo Show” - 1/10 luglio, Aurum
9. Inaugurazione Centro 'Felicidisorridere' - 1/2 luglio
10. Flaiano Film Festival - Cinema Sant'Andrea, 1° luglio
11. Flaiano Film Festival - Cinema Sant'Andrea, 2 luglio
12. Notte dei Saldi - Pescara centro, 1 luglio
13. Arabona Medievale - Manoppello, 2 luglio
14. “L’Abruzzo nel cuore e nella moda” - Marina di Pescara, 2 luglio
15. Fotografie di Michael Kenna - Loreto Aprutino, 8 luglio/8 settembre
16. “Street Food Time” - Porto Turistico, 6/9 luglio

giovedì 6 luglio 2017

Pescara aspetta Steve Hackett

Steve Hackett, uno dei musicisti più innovativi sulla scena internazionale, torna con la full band, e raddoppia! Dopo i sold out delle quattro date del tour, ha aggiunto nuovi concerti in estate che saranno l’occasione di ascoltare ancora dal vivo il live 2017, con brani del nuovo lavoro uscito da poco, insieme ai classici Genesis e le gemme più rare dell’ampio repertorio Genesis e solista. Il grande chitarrista sarà nuovamente nel nostro Paese e il 7 luglio sara’ in concerto a Pescara.

Nel set, Steve Hackett non mancherà di riproporre i classici della sua lunga carriera (tra cui “Musical Box”, "The Steppes", "Serpentine", "Everyday", “Firth of fifth”) e gemme rare, che il leggendario chitarrista non esegue dal vivo da quarant’anni, come “Inside Out” e “One for the Vine”.Oltre ai classici, ascolteremo dal vivo anche i brani e le nuove sonorità dell’ultimo “The Night Siren”, una sorta di sveglia per una maggiore unità, il canto di una sirena in questa era di conflitti e divisioni.  Troviamo interpreti di Israele e Palestina, Usa e Iraq, ospiti nell’album, e un’ampia gamma di suoni e influenze da diverse parti del mondo: dal Perù all’India, passando per le terre dei Celti. E’ un passo ulteriore per quell’approccio eclettico dalla musica che contraddistingue Hackett, e mostra come persone, anche provenienti da paesi divisi, possano ritrovarsi unite.

Sul palco con Steve Hackett un eccezionale team di musicisti di altissimo livello: alle tastiere Roger King (Gary Moore, The Mute Gods); alla batteria, percussioni e voce Gary O'Toole (Kylie Minogue, Chrissie Hynde); al sax, flauto e percussioni Rob Townsend (Bill Bruford);  al basso e sticks il grande ritorno di Nick Beggs (Kajagoogoo, Steven Wilson, Mute Gods); alla voce Nad Sylvan (Agents of Mercy).

Con una carriera che attraversa quattro decenni di storia del rock, che lo ha portato a pubblicare 7 album con i Genesis, 30 album da solista e uno con il super gruppo GTR (insieme con Steve Howe di Yes e Asia), Steve Hackett è un musicista che continua a percorrere i sentieri della creatività musicale senza sosta. I suoi concerti sono un appuntamento con la musica più autentica e vera, da non perdere. Biglietti disponibili su Ticketone e Ciaotickets.

lunedì 3 luglio 2017

Treglio, è ricco di appuntamenti il cartellone estivo

Un'estate ricca di appuntamenti quella di Treglio: si è aperta con una serata danzante ed enogastronomica e con l'inaugurazione, qualche giorno fa, dell'area picnic “Vidizze”, realizzata dal Comune e volta ad arricchire l'offerta turistica. Sono poi decine le manifestazioni in calendario. Il cartellone è stato messo a punto dalla Pro Loco, in collaborazione con il Comune, e da diverse altre associazioni che operano in paese.

Per il 14 luglio è prevista la Sagra del pesce fritto; per il 29 luglio “La festa del bambino” giunta alla terza edizione; per il 5 agosto la Sagra della marrocca. E poi, ciliegina sulla torta, dal 24 al 30 agosto, la Settimana internazionale dell'affresco. In programma anche spettacoli teatrali come “La mongolfiera non soffre d'insonnia” dell'associazione Transumanza Artistica e “Arturo lo chef” e “Il mago di Oz” del Teatro Studio. E poi musica popolare, musica classica, pizzica e taranta, il “Treglio Rock Fest”.

“Sarà un'estate bellissima – dice il sindaco Berghella – e mi sento di ringraziare in modo speciale la Pro Loco Treglio con il suo presidente Francesco Conserva e i suoi collaboratori che hanno coordinato la programmazione degli eventi e messo le proprie risorse, umane ed economiche, a disposizione della comunità; l'associazione culturale Treglio Affresco, l'Associazione Paglieronese, il comitato Feste patronali del presidente Dante Pasquini, il comitato della Madonna del Rosario di Sacchetti e la neo costituita associazione de “I Carbonari", nonché il maestro Francesco Verì. Da evidenziare il debutto, a Treglio, con due spettacoli, da non perdere, del Teatro Studio Lanciano di e con Stefano Angelucci Marino (foto), Rossella Gesini e Carmine Marino e la loro squadra. Buona estate a tutti!”.

martedì 20 giugno 2017

Licenziamenti alla 3G di Sulmona: interrogazione di Gianni Melilla

Nel call center 3G di Sulmona la proprietà ha deciso 91 licenziamenti a seguito di una complessa e intricata vertenza sindacale e giudiziaria. L'autorità giudiziaria ha recentemente deciso l'illegittimità di 55 licenziamenti ma l'azienda dichiara di non poter ottemperare ai risarcimenti o al reintegro, anzi annuncia ulteriori e massicci licenziamenti.

La Valle Peligna è interessata da una grave crisi industriale e occupazionale con la perdita di migliaia di posti di lavoro. Anche la filiale di Campobasso di questa azienda si trova in un’analoga situazione di crisi con la minaccia di chiusura totale. Martedì è previsto un incontro presso il Ministero del Lavoro a Roma per un ultimo tentativo di mediazione tra azienda e sindacati. Intanto il Deputato abruzzese di Art.1 Mdp, Gianni Melilla (foto), ha rivolto un’interrogazione a risposta scritta al Ministro del Lavoro Giuliano Poletti chiedendo se intenda assumere un’iniziativa incisiva al fine di scongiurare i licenziamenti e sostenere un progetto di rilancio dell’azienda.

L'annuncio di Gerosolimo: "Altre 65 assunzioni con Garanzia Over"

Procede a pieno ritmo il bando della Regione Abruzzo 'Garanzia Over', giunto alla sua quarta graduatoria con contributi a fondo perduto per le aziende che assumono personale a tempo indeterminato. Sui siti istituzionali regione.Abruzzo.it e abruzzolavoro.eu è stato pubblicato l'elenco della aziende ammesse a finanziamento che hanno presentato la candidatura per l'assunzione di personale dal 2 al 31 gennaio 2017. Ci sono assunzioni ricadenti nei comuni compresi in aree di crisi e aree interne (Linea 1) e nei rimanenti comuni della regione (Linea 2).

"Il bando procede a pieno ritmo - esordisce l'assessore alle Politiche del Lavoro Andrea Gerosolimo - Gli uffici mi hanno confermato che ogni giorno arrivano nuove candidature di aziende che vogliono assumere. I risultati e l'attenzione delle imprese confermano la bontà e il valore di Garanzia Over, allo stato l'unica misura diretta che permette alle aziende di ottenere contributi economici a fronte di assunzioni. Nei prossimi giorni - ha concluso Gerosolimo - faremo il punto sul bando fornendo cifre ufficiali su assunzioni, aziende interessate, fondi utilizzati e aree territoriali interessate".

Questa graduatoria finanzia 65 assunzioni a tempo indeterminato per un impegno di spesa superiore a 600 mila euro. Sui siti istituzionali è stato pubblicato anche l'elenco della aziende le cui domande sono state escluse. Garanzia Over non è un bando che ha scadenza e le aziende estromesse possono nuovamente presentare la domanda di assunzione di personale eliminando o sanando i vizi che ne hanno sancito l'esclusione.

Lavoro: l'Abruzzo 'perde' 18mila occupati, è il peggiore dato degli ultimi 10 anni

Tra il quarto trimestre 2016 e il primo trimestre 2017, gli occupati in Abruzzo hanno registrato una flessione di 18.000 unità. In valore percentuale il decremento è stato del 3,7% "di gran lunga superiore al dato nazionale che ha segnato una diminuzione dello 0,4%".

A determinare il decremento due variazioni di diversa intensità: una flessione più lieve di 6.000 unità dei dipendenti e un'altra più pesante di 12.000 unità degli autonomi. Questa la fotografia scattata dall'economista Aldo Ronci su elaborazione dei dati sull'occupazione pubblicati dall'Istat il 9 giugno scorso.

In particolare, nel 1/o trimestre 2017 si registra un incremento di 1000 disoccupati (+1,4% in controtendenza con il decremento dello 0,7% nazionale). I 464 mila occupati nel periodo considerato contro i 482mila del 4/o trimestre 2016 "è il peggiore dato trimestrale degli ultimi dieci anni", dice Ronci che considera "allarmante la flessione del 3,7% che pone l' Abruzzo al terzultimo posto della graduatoria nazionale".

venerdì 9 giugno 2017

Prodotti fitosanitari, Ecipa Abruzzo accreditata per la formazione

Ecipa Abruzzo, l’Ente di formazione della Cna, è stata accreditata per le attività di formazione per quanti operano nel campo della consulenza, dell’acquisto e dell’uso dei prodotti fitosanitari. Il riconoscimento è arrivato nei giorni scorsi dal Dipartimento per la salute e il welfare (Servizio sanità veterinaria, igiene e sicurezza degli alimenti) della Regione Abruzzo, che ha concesso in tal modo all’organismo di formazione della confederazione artigiana abruzzese un importante ruolo.

Riconoscimento che interviene in un campo in grado di suscitare un crescente interesse tanto tra gli operatori del settore che tra i cittadini: in ragione, evidentemente, dei delicati risvolti che la loro produzione e commercializzazione di prodotti fitosanitari rivestono per la salute delle persone e per la tutela dell’ambiente. Dal 2015 la Regione Abruzzo dispone di una nuova disciplina “in materia di prodotti fitosanitari e procedure relative agli interventi per venditori, consulenti ed utilizzatori” di questi prodotti.

Disciplina che ha fatto proprio della corrette e rigorosa attività di formazione degli addetti ai lavori un suo architrave, con personale “tecnico in possesso delle relative qualifiche professionali o da professionisti”. Docenze, dunque, affidate secondo le indicazioni della Regione a “esperti in possesso del diploma di laurea nel campo della prevenzione, della tossicologia, della fitopatologia, dell’interazione dei prodotti chimici con l’ambiente e l’uomo”.

giovedì 25 maggio 2017

NASCE IL COMPARTIMENTO GIOVANI DELL’UNIONE CUOCHI ABRUZZESI


Il coordinatore è Daniele D’Alberto, il segretario Angelo Monticelli


L’Unione Cuochi Abruzzesi costituisce il suo compartimento giovani, con l’obiettivo di valorizzare il lavoro e l’entusiasmo delle nuove generazioni di cuochi nella promozione della gastronomia abruzzese. La presentazione ufficiale si è svolta a Pescara, presso il ristorante Bollicine, in Via Trento, seguita da una degustazione di finger food preparati dagli stessi cuochi, in abbinamento ai vini di Sciarr – Azienda Agricola D’Alesio.

Il coordinatore del nuovo compartimento è Daniele D'Alberto cuoco del ristorante Borgo Fonte Scura (Silvi), mentre il segretario è Angelo Monticelli.

Del gruppo fanno parte anche Riccardo Cafarelli (Sapori d'Abruzzo, S. Valentino in Abruzzo Citeriore), Alberto Cicchetti (Art Hotel, Villetta Barrea), Gianluca Cipollone (Drogheria del Mercato, Pescara), Matteo Crisanti (Zi Albina, Vasto), Gianni Dezio (Tosto, Atri), Manuel Di Stefano (La Goccia, Isola del Gran Sasso) e Valerio Maceroni (Winehouse, Avezzano).

sabato 29 aprile 2017

Gli eventi previsti a Pescara nel mese di aprile 2017 (in collaborazione con IlPescara.it)

Succede a Pescara (e provincia)

1. Mannarino - Pala Giovanni Paolo II, 8 aprile
2. Proiezione "Memorie di una geisha" - Miricreo Montesilvano, 7 aprile
3. “Mi sveglio già pettinata” - Piccolo Teatro Guascone, 7/9 aprile
4. "Una sera con Lucio" (Battisti tribute) - Becher Bier, 8 aprile
5. “Bar...Uffa” - Cantiere Teatrale, 6/7 aprile
6. Sacra Rappresentazione della Via Crucis - Montesilvano Colle, 9 aprile
7. “I Fiori del Male. Donne in manicomio nel regime fascista” - Circolo Aternino, 6/23 aprile
8. Concerto di Musica Brasiliana - Mu.Mi Francavilla, 8 aprile
9. Les Sauvages - Grand Canyon, 7 aprile 
10. Presentazione di “Una magnifica ossessione” - Feltrinelli, 7 aprile
11. King Providence (tribute Elvis) - Gran Caffè Popoli, 7 aprile
12. 'Vivicittà' - Pescara, 9 aprile
13. Alessandro D'Alatri presenta "The Startup" - Cinema Massimo, 6 aprile
14. Essenza + Vanesia - Babilonia, 8 aprile
15. Festa Forza Italia - Aurum, 7 aprile