martedì 25 settembre 2018

L'ANGOLO DI PIERO | “Love and Peace”: l’album congiunto dei due rivali di una vita, Shapiro e Vandelli

Shel Shapiro e Maurizio Vandelli uniscono le forze e tirano fuori dal cilindro uno dei dischi più belli degli ultimi anni.
I puristi e amanti del beat e rock anni’60 potrebbero forse storcere il naso di fronte ad un’operazione come questa nella quale brani che hanno fatto la storia di quell'irripetibile periodo sono stati stravolti e rinnovati completamente con sonorità moderne ed accattivanti, ma è proprio questo il bello di “Love and Peace”, uscito lo scorso 21 settembre.
Le canzoni assumono un volto totalmente diverso da quelle originali mostrando che il tempo non è passato per nulla, anzi!
Sono ancora di un’incredibile attualità sia nei testi che appunto in questa veste modellata su ritmiche più adatte ai giorni nostri.
Si sente il sapiente lavoro del produttore Diego Calvetti che insieme ai due grandi interpreti Shapiro e Vandelli è andato oltre l’immaginabile: toccare degli autentici capolavori a volte può essere decisamente rischioso, ma in questo caso l’iniziale effetto shock-sorpresa lascia spazio ad un ascolto molto piacevole di un album che stupisce per la sua bellezza.

Successo per la sedicesima edizione di "Days of Percussion"

Terminano con successo le Giornate della Percussione.
Il Serena Majestic di Montesilvano ha ospitato per sei giorni la sedicesima edizione del Festival e Concorso internazionale.
In città sono arrivati 130 concorrenti provenienti da 30 Paesi di tutto il mondo e artisti di fama internazionale, che ogni sera si sono esibiti in apprezzati concerti.
Tra i live più applauditi c’è stato quello dell’Italy Percussion Ensemble, che ha eseguito in prima mondiale la “Symphony of the Other World”, con musica di Claudio Santangelo.
La kermesse, organizzata dall'associazione culturale Italy PAS, con la direzione artistica dei maestri Antonio e Claudio Santangelo, si è chiusa con il concerto dei concorrenti che si sono imposti nelle diverse categorie delle sezioni Marimba, Vibrafono, Timpani e Tamburo.
Questi i vincitori del concorso internazionale: Tymon K. Janusiewicz (Polonia, 1 premio assoluto, Sez. Vibrafono - Cat. A); Csombor Kerek (Ungheria, 1 premio, Sez. Tamburo - Cat. A); Natsuko Ozaki (Giappone, primo premio assoluto, Sez. Marimba - Cat. A); Rosset Youri (Svizzera, primo premio, Sez. Tamburo - Cat. B); Wei-Hsin Huang (Taiwan, primo premio, Sez. Marimba - Cat. B); Ririko Sakaguchi (Giappone, primo premio assoluto, Sez. Marimba - Cat. B); Levente Tòth (Ungheria, primo premio, Sez. Timpani - Cat. B); Latipov Allaiar (Russia, primo premio, Sez. Vibrafono - Cat. B); Tomomi Nozaki (Giappone, primo premio, Sez. Timpani - Cat. C); Yukari Yagi (Giappone, primo premio, Sez. Marimba - Cat. C).

mercoledì 19 settembre 2018

"Parole in musica" Premio Letterario Valerio Negrini rinviato al 2019

Alhena Entertainment e l’Associazione Opera Seconda comunicano che “Parole in Musica” Premio Letterario Valerio Negrini, previsto per lo scorso aprile e poi rinviato ad ottobre, deve essere ulteriormente posticipato al prossimo anno.
Sono state riscontrate notevoli difficoltà con gli Enti Locali ai quali l’Organizzazione si è rivolta per la realizzazione dello stesso e si confida dunque di riuscire ad organizzare la prima edizione del Premio nel 2019. Si invita quanti hanno trasmesso le loro opere a comunicare all'Organizzazione se intendono annullare la loro partecipazione e, di conseguenza, svincolare le loro poesie.
Con l’occasione si intende comunicare che:
1) Le opere che sono state già recapitate agli organizzatori non sono state divulgate a qualsivoglia soggetto, anche perché non si è costituita la giuria né è stato messo in moto alcun organo della manifestazione;
2) Chi volesse annullare la propria adesione può comunicarlo all’indirizzo e-mail info@premionegrini.it e, conseguentemente, il documento trasmesso (sia via e-mail che via tradizionale) verrà distrutto dall'organizzazione;
3) Daremo pronta comunicazione nel caso sia avviata l’edizione 2019 a quanti non revocheranno la propria partecipazione al Premio.
Gli organizzatori vogliono inoltre ringraziare vivamente Dodi Battaglia per la sua adesione al progetto precisando che l’artista non ha alcun coinvolgimento con gli aspetti organizzativi e non ha preso visione di nessuna delle opere presentate.
Il valore del Poeta Negrini troverà certamente la sua giusta e doverosa celebrazione e, con l’occasione, l’organizzazione abbraccia affettuosamente quanti lo hanno già radicato nel cuore e nella mente.

lunedì 17 settembre 2018

Montesilvano capitale delle Percussioni dal 18 al 23 settembre: attesi musicisti da tutto il mondo

Il Serena Majestic di Montesilvano torna a trasformarsi in Università della Musica.
Dal 18 al 23 settembre l’hotel ospiterà quello che ormai è diventato un appuntamento fisso per la città: il Festival e Concorso internazionale Days of Percussion.
La kermesse, alla sua sedicesima edizione, è organizzata dall'associazione culturale Italy PAS, con la direzione artistica dei maestri Antonio e Claudio Santangelo.
“Sarà un’edizione speciale”, annuncia Antonio Santangelo, “perché l’evento è inserito nel calendario italiano dell’Anno Europeo del patrimonio culturale 2018. La cultura è la forza di un popolo: nel nostro caso, un popolo di appassionati di questi meravigliosi strumenti”.
Il concorso si articola in cinque categorie: vibrafono, marimba, tamburo, timpani, composizione.
A Montesilvano arriveranno studenti da 30 Paesi di tutto il mondo, dall'Argentina all'Uzbekistan. Sono 130 i concorrenti che si sfideranno a colpi di bacchette.
Sono cinque le giurie, una per categoria, composte da celebri nomi dell’universo delle percussioni. Sei giorni molto intensi, quelli che artisti e concorrenti vivranno a Montesilvano.

“Energya” di Anna Di Donato e Rosa Anna Buonomo alla Feltrinelli di Pescara il 20 settembre

Sarà presentato giovedì 20 settembre alle ore 18 alla Feltrinelli di Pescara Energya.

L’incontro sarà moderato dalla giornalista Evelina Frisa.

Ingresso libero.

Opere a raggi ultravioletti: la pescarese Tina Bellini espone a Milano

Una particolare e suggestiva forma d’arte, basata sull'utilizzo della tecnologia a raggi UV.
Sono “Galassia”, “Genesis” e “Circle Cromatic”, le nuove opere di Tina Bellini.
La creativa pescarese le presenterà il 18 settembre a Milano, nello nello showroom di MinottiCucine di via Larga, in occasione della Dj Arch Night 2018.
Un dialogo tra musica, design e arte, realizzato in collaborazione con Hysteria Art Gallery.
“Ho sempre lavorato con materiali di riciclo, quali giornali, cartone, lattine, specchi.
Ho conosciuto questa nuova tecnologia per pura casualità” spiega la Bellini. “Non avevo nessun termine di paragone, credo che nell'arte nessuno la utilizzi. Ci ho dovuto lavorare molto per ottenere quello che avevo in mente”.
Un progetto particolare a cui l’artista pescarese sta lavorando da due anni.
“Ogni volta che creo una nuova opera imparo. Le opere a raggi UV racchiudono tutta la mia personalità. Rendo visibile ciò che in natura non lo è. A Milano porterò tre opere: Galassia, con la sua forma a spirale che troviamo in natura senza neppure accorgercene, un calcolo matematico presente nel Dna, nei semi di girasole, nel volto umano; Genesis, che raffigura il fiore della vita, il principio di tutto secondo la geometria sacra; Circle Cromatic, con un cerchio che simboleggia la continuità, il ciclo della vita e il simbolo del triangolo che simboleggia il numero 3, simbolo della perfezione”. Visibile e non visibile, luce e buio, bene e male.
Tina Bellini usa la tecnologia UV per creare, attraverso una sovrapposizione di piani, un effetto tridimensionale “che modifica le geometrie in funzione della posizione assunta dall’osservatore”.
Le opere saranno esposte fino al 6 ottobre. In mostra ci saranno anche opere di Fabrizio Molinaro.

sabato 15 settembre 2018

Di Primio si dimette da Sindaco di Chieti e lancia la sfida come possibile candidato governatore

Umberto Di Primio ha protocollato ieri le sue dimissioni da Sindaco di Chieti: alla base della sua decisione la scelta di proporsi come candidato Presidente della Regione Abruzzo per la coalizione di Centro-Destra. Fra gli altri nomi papabili vi sono:

  • il Consigliere Regionale e Presidente della Commissione di Vigilanza Mauro Febbo
  • il Consigliere Regionale teramano Paolo Gatti
  • il Sindaco di Pratola Peligna Antonella Di Nino 
  • l’Onorevole Fabrizio Di Stefano 
  • il Segretario Regionale della Lega Giuseppe Bellachioma. 
La sfida è appena cominciata. Di Primio ha spiegato tutto nel corso di una conferenza stampa nella quale ha incontrato i giornalisti.

giovedì 13 settembre 2018

L'ANGOLO DI PIERO | Lenny Kravitz torna a graffiare con il nuovo album “Raise Vibration”

È uscito lo scorso weekend il nuovo lavoro discografico di Lenny Kravitz, “Raise Vibration” a quattro anni dal precedente “Strut”.
Dopo alcune prove alquanto deludenti, il cantante e polistrumentista statunitense sforna un album decisamente convincente che contiene dodici grandi canzoni e si lascia ascoltare con gran piacere dall'inizio alla fine: dai tempi di “5” è, a mio giudizio, il suo migliore.

È un Lenny Kravitz molto ispirato che, senza stravolgere il suo modo di fare musica e tornando a guardare senza farne troppo mistero al suo glorioso passato, riesce a mettere insieme una sorta di autocelebrazione: l’ascoltatore si trova infatti immerso in atmosfere che sembrano pescare direttamente dai suoi esordi, ma anche da alcuni dei momenti più splendenti della sua lunga e fortunata carriera. “Raise Vibration” colpisce in pieno nel segno …. nulla di rivoluzionario per intenderci, ma è proprio questo il bello: Lenny Kravitz non mira a scioccare i suoi fan, ma a ritrovare se stesso in un certo senso e, così facendo, ruggisce di nuovo come ai bei tempi.

domenica 9 settembre 2018

L'Expecto Patronum allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo

Oggi, 9 settembre, appuntamento imperdibile per gli amanti della saga di Harry Potter: allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo (all’interno del locale e nell’area parcheggio) si terrà “Expecto Patronum”, il primo evento organizzato dalla pagina “Il Mondo di Harry Potter”.
Ospiti speciali saranno Alessio Puccio e Francesco Vairano, rispettivamente voci originali di Harry Potter e Severus Piton nei film sul maghetto più famoso del mondo.
Alessio Puccio è conosciuto soprattutto per aver doppiato Daniel Radcliffe nell'intera serie cinematografica di Harry Potter e in tutto il resto della sua filmografia (tranne in The Woman in Black). Tra le sue interpretazioni più famose ricordiamo anche che ha doppiato Jamie Campbell Bower in The Twilight Saga e Jesse McCartney in Alvin Superstar.
Francesco Vairano, attore teatrale, ha partecipato anche agli spettacoli televisivi Non stop (1977) di Raiuno e La TV delle ragazze (1988) di Raitre. Come doppiatore è noto soprattutto per aver prestato la voce a Robert Downey Jr. in Charlot, a William Hurt ne Il bacio della donna ragno, a Andy Serkis nel ruolo di Gollum / Sméagol nella Trilogia de Il Signore degli Anelli e nel film Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato di Peter Jackson, e ad Alan Rickman nel ruolo di Severus Piton nella saga cinematografica di Harry Potter. Di entrambe queste saghe Vairano è stato anche direttore del doppiaggio e dialoghista.

mercoledì 5 settembre 2018

Giorninfiniti (Pooh Tribute) in concerto per la festa patronale di Villa Badessa

Altro concerto per i "Giorninfiniti", nuova tribute band abruzzese dei Pooh.

Questa volta ad ospitarli sarà Villa Badessa di Rosciano (PE) per la sua festa patronale.

Appuntamento domenica 9 settembre in piazza Scanderbeg dalle ore 21:30.

Ingresso libero.

Il 40% degli anziani italiani aiuta economicamente i figli

Il 40% degli anziani italiani (over 65) aiuta economicamente i figli e gli altri membri della famiglia, contro la media europea del 24%. Lo rileva Ipsos in un sondaggio. Il 77% degli anziani ritiene di sentirsi ancora utile all'interno della vita famigliare: il 35% bada ai nipoti, il 25% aiuta nelle incombenze domestiche.

Gli anziani italiani sono anche quelli che mettono da parte più soldi in Europa: il 54% dichiara di riuscire a risparmiare, seguiti dal 47% della Germania, il 44% della Francia e il 41% del Belgio.