sabato 30 gennaio 2016

Calcio, ventiquattresima giornata di Serie B: Pescara-Bari 3-1, Virtus Lanciano-Trapani 0-3


Nella 24esima giornata del campionato di Serie B, terzo turno del girone di ritorno, il Pescara si impone sul Bari passando in vantaggio già nel primo tempo (al 29') con Lapadula. A inizio ripresa arriva il pareggio dei Galletti (segna De Luca all'8'), dopo di che i biancazzurri dilagano con Caprari al 33' e ancora Lapadula in pieno recupero, al 47'.

In virtù di questo risultato, il Delfino è ancora più saldamente al terzo posto in classifica anche perchè, oltre a non perdere il passo rispetto al Cagliari e al Crotone, allunga a 7 i punti di distacco che lo separano proprio dal Bari.

Non sorride, invece, il Lanciano, pesantemente battuto al Biondi dal Trapani: contro la squadra guidata da Serse Cosmi finisce 0-3. Le reti vengono siglate al 30' da Scognamiglio, al 63' da Citro e al 64' da Pagliarulo. Questa sconfitta si rivela fatale per il tecnico dei frentani, Roberto D'Aversa, che al termine della partita è stato esonerato. Al suo posto arriva Primo Maragliulo, allenatore della Primavera, per cercare di inseguire una salvezza che, ad oggi, appare sempre più lontana.

mercoledì 13 gennaio 2016

Teddy Reno e il Trio-Tregenerazionale ospiti della trasmissione ‘Io sono Lulù’ su Tele Ponte

Approda sulle emittenti televisive abruzzesi Teddy Reno con il Trio-Tregenerazionale, composto dalla jazzista Sylvia Pagni e da Elisa Riccitelli.

Esordio assoluto giovedì 14 gennaio, alle ore 20, quando il Trio sarà ospite della trasmissione ‘Io sono Lulù’, ideata e condotta da Viviana Bazzani, sui canali di Tele Ponte, con i 20 bambini della Parrocchia di Scerne di Pineto, guidata da Padre Janusz Szmigielski, con i quali lo stesso Teddy Reno si è esibito dinanzi a Papa Francesco in piazza San Pietro in occasione del compleanno del Santo Padre.

martedì 5 gennaio 2016

Umberto Smaila in concerto al teatro Torlonia di Avezzano sabato 9 gennaio

Sabato 9 gennaio alle 21.30, presso il Teatro Torlonia di Avezzano, si esibira' lo showman Umberto Smaila. Nato a Verona e' diventato milanese di adozione, in quanto proprio nel capoluogo lombardo, insieme ad alcuni amici quali Jerry Cala', Franco Oppini e Nini' Salerno, ha iniziato il suo percorso artistico, costituendo nel 1971 il gruppo "I Gatti di Vicolo Miracoli".

Questo e' stato il punto di partenza di una vera e propria escalation: nel '72 e' stato pubblicato il primo album dei Gatti, nel '75 Smaila ha fatto le prime apparizioni in tv, sul programma nazionale della Rai "Il Dirodorlando", nel '77 ha partecipato alla trasmissione "Non Stop" e agli inizi degli anni '80, sebbene i Gatti perdessero componenti del gruppo, costituito anche da Gianandrea Gazzola e Spray Mallaby, la loro notorieta' era talmente tanta che Umberto Smaila poteva vantare una carriera televisiva effervescente.

domenica 3 gennaio 2016

Il chitarrista Simone Agostini in concerto al Fictio di Chieti martedì 5 gennaio

Il finger picking di Simone Agostini sarà protagonista al Fictio di Chieti (via Armellini, 1/A) martedì 5 gennaio a partire dalle ore 22. Spesso si parla dell’Abruzzo come terra ricca di chitarristi che sanno lasciare un segno di classe e la cui fama corre per il mondo degli appassionati del settore e non solo.

Agostini, classe 1981, nato a Roma ma sempre vissuto in Abruzzo, non fa che portare alta la bandiera di questa regione: secondo classificato al concorso News Sound of Acoustic Music – premio Wilder Davoli – e “guitar winner” nella finale europea dell’Emergenza Acoustic Showcase. Il suo esordio nel mondo discografico è intitolato "Green" ed è uscito alcuni anni fa, seguito poi dall'album "Maka".

Un lavoro in cui la chitarra acustica è protagonista indiscussa, un punto fermo nel lungo percorso di crescita e di composizione che ha vissuto anche grazie al supporto di maestri importanti come Paolo Giordano che lascia una firma autorevole in questo disco “duettando” con la slide-guitar nel brano che Agostini ha intitolato 'Little Suite DS'. Passione, fotografie, racconti e sensazioni che si lasciano catturare in un viaggio introspettivo fatto in solitudine nel verde della sua terra d’Abruzzo. E non serve altro a Simone per lasciarci evadere e proiettarci in uno scenario solitario e introspettivo, uno scorcio dell'anima e un viaggio che ognuno di noi fa alla ricerca di sé.

sabato 2 gennaio 2016

PuntoRadioKom (tribute Vasco Rossi) al Bar Alè di Cepagatti martedì 5 gennaio

Martedì 5 gennaio alle ore 22, presso il Bar Alè di Cepagatti, si esibiranno i PuntoRadioKom, tribute band abruzzese di Vasco Rossi.

Per info e prenotazioni: 085/9769195. In scaletta, ovviamente, ci saranno tutte le canzoni più note del Blasco nazionale.

Vasco è Vasco, Vasco è un mito e un’icona, impossibile negarlo. Quella del rocker di Zocca è stata la voce più seguita, più amata, più idolatrata e imitata degli ultimi decenni, e nessuno come lui può vantare una così sterminata platea di accaniti fan e autentici adoratori di tutte le età.

Come sottolineano i critici Paolo Talanca e Alessandro Alfieri nel loro libro "Vasco, il Male. Il trionfo della logica dell'identico", pubblicato nel 2012, “Il popolo di Vasco parla attraverso le sue parole e vede il mondo attraverso i suoi testi. Quando lo stesso Vasco si trova di fronte a loro per farsi ispirare non può che trovare se stesso: asfissia artistica, un gioco di specchi senza possibilità di fuga”.

“La notte degli Oscar” con Marco Papa al Teatro Tosti di Ortona

Oggi, alle 17.30 e alle 21.30, Marco Papa sarà di scena al teatro Tosti di Ortona con “La notte degli Oscar”. Il celebre comico, come consuetudine, doppiera' in dialetto abruzzese gli spezzoni di alcuni film. Questa performance fa il paio con le mitiche trasposizioni “on stage” di “Bianganeve”, “Troy” e “Matrix”.

Ma, di sicuro, è “Troy on stage” a rappresentare un classico tra gli appuntamenti del divertimento regionale, con numerose repliche che si sono susseguite periodicamente da un po' di anni a questa parte.

Repliche alle quali Papa, da artista poliedrico quale è, affianca anche, ogni tanto, qualche novità. A dirla tutta, Marco aveva realizzato di recente anche “Matrix”, un film che, per dirla con le sue stesse parole, «è ancora più esilarante di “Troy”», in quanto «rispetto alla trama originale, cambia tutto il significato: all’interno di questo “Matrix” ci sono altri due film, che sono “Codice d’onore” e “Dredd – la legge sono io”. Insomma, in un’unica pellicola convivono tre diversi film, che però ovviamente sono legati tra di loro».